I fan di "Due uomini e mezzo" sotto shock per la notizia che riguarda una dei beniamini della sit-com con Charlie Sheen e Jon Cryer, Conchata Ferrell. Suo il personaggio di Berta, la simpatica colf di Charlie, Alan e Jake. L'attrice è stata ricoverata d'urgenza dopo un malore che l'avrebbe portata quasi alla morte, riferisce Tmz. Attualmente, è ricoverata in terapia intensiva ma fuori pericolo di vita. L'attrice è stata ricoverata lo scorso dicembre, solo adesso che la situazione si è stabilizzata, è stata ufficializzata la notizia con l'aggiornamento sulle sue condizioni.

Il personaggio di Berta in ‘Due uomini e mezzo'

Berta è uno dei personaggi secondari più spassosi delle sit-com. Colf di Charlie, Alan e Jake (e di Wolden, con l'uscita di scena di Charlie Sheen) è un personaggio dotato di grande senso dell'umorismo. Le sue gag, basate sul suo cinismo e sulla sua sincerità, sono uno dei motori indispensabili per la sit-com, anche quando il terzetto protagonista cambia con l'ingresso di Ashton Kutcher per Charlie Sheen.

Chi è Conchata Ferrell

Conchata Ferrell è la figlia di Mescal Loraine George e Luther Martin Ferrell, è cresciuta a Circleville, ed è laureata alla Marshall University in Scienze dell'educazione. Tra i suoi ruoli più noti, oltre a quello in "Due uomini e mezzo", c'è quello di Brenda in "Erin Brockovich – Forte come la verità" con Julia Roberts. Per l'interpretazione di Berta in "Due uomini e mezzo", ha avuto due nomination agli Emmy Awards. Sposata con Arnie Anderson, ha una figlia, Samantha.

La trama di ‘Due uomini e mezzo'

Alan e suo figlio Jake si trasferiscono a casa di Charlie, fratello maggiore di Alan in seguito alla separazione da sua moglie Judith. Le storie raccontano situazioni comiche date dai differenti stili di vita dei due fratelli. Dodici stagioni, in onda in Italia su Rai2, con una serie di stravolgimenti, come nella nona stagione quando alla morte di Charlie subentra Walden Schmidt (Ashton Kutcher).