La settimana della crisi di governo si chiude così come si era aperta, ovvero con Matteo Renzi protagonista. In Tv. Il leader di Italia Viva, che ha di fatto sfiduciato il governo Conte 2 ritirando le sue ministre Bellanova e Bonetti, nonché il sottosegretario Scalfarotto, sarà al centro dei programmi televisivi di approfondimento del 17 gennaio, sia in Rai che su La7, per chiarire definitivamente le sue intenzioni rispetto alla crisi che si è aperta (qui gli ultimi aggiornamenti).

Renzi a In Mezz'ora e Non è l'Arena

Matteo Renzi sarà prima ospite di Lucia Annunziata e Antonio Di Bella a Mezz'ora in piùin onda su Rai3 alle 14.30. In prima serata, poi, lo ritroveremo negli studi di La7 ospite di Massimo Giletti a Non è l'ArenaE sarà una domenica di curiosi incroci politici tra Rai, Mediaset e La7. Lo stesso programma di Annunziata ospita infatti Clemente Mastella, tornato al centro del dibattito politico per essersi inserito nella partita come talent scout dei responsabili che dovrebbero salvare l'esecutivo guidato da Giuseppe Conte. In serata, invece, contemporaneamente a Renzi ci sarà Nicola Zingaretti a Live – Non è la d'Urso su Canale 5 e Pierluigi Bersani da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa. 

Crisi di governo, cosa succede se Conte non ottiene la fiducia

È evidente che non si tratterà solo di passerelle televisive, visto che queste ore saranno cruciali per il destino del governo attualmente in carica. Tra lunedì e martedì diventerà chiaro il futuro politico dell'Italia: se il governo otterrà la fiducia delle due camere, trovando al Senato il sostegno dei cosiddetti costruttori che dovrebbero tenere in piedi l'esecutivo; se nascerà una formazione di governo alternativa con un primo ministro alternativo a Giuseppe Conte; o ancora se Sergio Mattarella si troverà costretto, viste le circostanze, ad avviare il paese verso nuove elezioni. Le parole dei protagonisti della vicenda in Tv, in particolare quelle di Matteo Renzi, saranno quindi indicative per capire il vento delle prossime ore.