"Buonasera, grazie!". E parte una incredibile versione solo piano di "Everglow" cantata da Chris Martin. I Coldplay si presentano così a Che tempo che fa con Fabio Fazio che, a intervista terminata, riceve un libro in regalo dal frontman del gruppo.

Quello che volevamo fare è comunicare un sentimento di ottimismo perché intorno a noi ci sono cose così buie, che abbiamo cercato di leggere libri come questo per capire il mondo. Questo disco è il nostro punto di vista prospettico su come sopravvivere ai problemi.

Fabio Fazio fa notare come sia un disco che comprende tutto, dalla voce registrata di Barack Obama a quella dei figli del gruppo, ma quando il giornalista-conduttore chiede loro come hanno fatto a convincere Barack Obama a registrare il disco, loro hanno risposto così:

Noi gli abbiamo detto: ‘Senti, dato che a novembre hai bisogno di un nuovo lavoro puoi provare a cantare'.

E la prima canzone suonata insieme:

Il primo pezzo che abbiamo suonato insieme? Era una canzone terribilmente brutta, parlava di quello che stavamo guardando in tv la sera prima e il giorno dopo l'avevamo già dimenticata. Ecco perché registro sempre tutto quando proviamo, perché abbiamo la tendenza a dimenticarci spesso di quello che suoniamo.

Chris Martin: "Dicevano che io non sapessi cantare"

Un curioso aneddoto sul fatto che, agli inizi della sua carriera, molti gli dicevano che non sapesse cantare:

Si, io non sapevo cantare o almeno così dicevano. E ci sono tanti che pensavano che io non sapessi cantare. Adesso, se vai su internet, li trovi tutti ancora lì.

Il caso LiveNation, nessuna domanda a Chris Martin

Nessuna domanda a Chris Martin sul recente scandalo dei biglietti venduti per i concerti in Italia e il bagarinaggio online. Dopo il servizio inchiesta de Le Iene, a firma di Matteo Viviani, si è sollevato un polverone di dimensioni enormi su chi gestisce la vendita online dei biglietti e sulle modalità di gestione della rivendita secondaria. Una serie di fatti che hanno costretto molte star a prendere le distanze da LiveNation, su tutti Vasco Rossi, il primo a denunciare e lasciare il gruppo più importante in Europa nella vendita dei biglietti online.