Gli Extraliscio tornano sul palco di Sanremo 2021. Nel corso della quarta serata del Festival, daranno modo pubblico di valutare meglio il loro brano in gara, "Bianca luce nera" nata dalla collaborazione con Davide Toffolo. Mercoledì 3 marzo li abbiamo visti esibirsi sul palco insieme a due ballerini campioni nazionali di Danza Folk. Per la serata di venerdì 5 marzo, gli Extraliscio hanno scelto di avere al loro fianco una coppia molto speciale, composta da padre e figlia.

Chi sono Bruno e Monia Malpassi

Bruno Malpassi è un maestro di balli tradizionali romagnoli, fondatore e presidente del Gruppo Folk Italiano alla Casedei e Monia Malpassi è sua figlia. All'età di 80 anni, il maestro ha alle spalle una lunga carriera e da anni porta con passione la tradizione della Romagna in giro per l'Italia e il mondo. Nel 2019, è stato premiato da Giuseppe Conte con il "Premio del folklore" ed è stato persino tra i protagonisti di un film, "Extra-liscio – Punk da balera", presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia 2021, prossimamente al cinema e candidato ai Nastri d'Argento.

Bruno e Monia Malpassi a Sanremo 2021 con gli Extraliscio

Alla vigilia della loro prima esibizione a Sanremo 2021, gli Extraliscio avevano dichiarato la loro intenzione di trasformare l'Ariston in una balera. Nonostante l'assenza del pubblico in sala, Mirco Mariani, Mauro Ferrara (voce di Romagna mia), e Moreno il biondo, già collaboratore di Raoul Casadei, hanno portato al Festival un liscio venato di punk ed elettronica. Per la prima performance hanno scelto Christian Ermeti ed Elisa Fuchi, coppia di ballerini riminesi che hanno calcato diversi palchi importanti, dal Beach tour di Jovanotti a quello di Ballando con le stelle di Milly Carlucci. La band romagnola prosegue la gara mantenendo a pieno il suo stile puntando, per la terza serata, su una coppia di maestri di eccellenza della tradizione, Bruno e Monia Malpassi.