A distanza di un anno dall'uscita, Chernobyl arriva su La7. La serie Tv pluripremiata che racconta il disastro alla centrale nucleare ucraina andrà in onda per la prima volta in chiaro a partire da giovedì 18 giugno per tre settimane, con l'ultimo appuntamento previsto per il 2 luglio (come aveva anticipato a Fanpage.it il direttore di rete Andrea Salerno, in un'intervista recente).

Chernobyl racconta le settimane che seguirono all'incidente avvenuto la notte del 26 aprile 1986, all’una, 23 minuti e 45 secondi, nella centrale elettronucleare Vladimir Il'ič Lenin, a pochi chilometri da Černobyl, in Ucrainaquando una prima esplosione distrusse il reattore Rbmk-1000 del blocco 4. Un evento che ha avuto un riverbero internazionale non solo per la portata della notizia, al tempo tenuta inizialmente nascosta o in qualche modo ridimensionata dal regime sovietico, ma che ha avuto anche conseguenze enormi sull'ecosistema e la salute dei cittadini di tutta Europa. A oggi è il più grave incidente mai verificatosi in una centrale nucleare insieme a quello di Fukushima del marzo 2011 e si stima che possa aver avuto un impatto totale che va dai 4mila ai 90mila morti.

Il cast, la regia e le polemiche

Chernobyl – La serie, è stata creata e scritta da Craig Mazin e diretta da Johan Renck e vanta un cast notevole, da Jared Harris a Stellan SkarsgårdEmily Watson, Ludmilla Ignatenko, Anatoly Dyatlov. A un anno dalla sua uscita, ha avuto il merito di riaccendere i riflettori su una vicenda relativamente rappresentata nel corso degli ultimi decenni, se si considera il peso della catastrofe, nonostante siano arrivate anche molte critiche all'indirizzo del prodotto, contestato per una visione americano-centrica degli eventi e alcune imprecisioni nella narrazione.

I premi a Chernobyl

Nonostante ciò Chernobyl ha ha raccolto moltissimi riconoscimenti, tra cui un Emmy come miglior miniserie, migliore regia e migliore sceneggiatura, il Golden Globe come migliore miniserie o film per la tv e il Grammy Awards come migliore colonna sonora.