12 Giugno 2020
12:40

Casi di Covid alla Rai di Saxa Rubra, il consigliere Laganà: “Cautela e rispetto delle disposizioni”

Nelle ultime ore si sono registrati alcuni casi di contagio da Covid negli studi Rai Biagio Agnes, meglio noti come Centro di Produzione Rai di Saxa Rubra. A parlare è il consigliere d’amministrazione Laganà, eletto dai dipendenti: “Continuo personalmente e costantemente a verificare la situazione e quanto si sta facendo a tutela di tutte\i le colleghe\i impegnati quotidianamente nelle regie, redazioni ed uffici”.
A cura di Andrea Parrella

Sono ore di tensione quelle vissute dai dipendenti Rai del centro radiotelevisivo Biagio Agnes, anche noto come Centro di produzione Rai di Saxa Rubra, interessato da alcuni nuovi casi di Covid. L'azienda è da settimane impegnata in un percorso di progressiva riattivazione delle normali dinamiche interne e della programmazione regolare, naturalmente nel rispetto di quelli che sono i dettami dei protocolli stabiliti dall'apposita task force.

Sembra che al momento i casi di contagi nel principale centro di produzione Rai a livello nazionale siano 4, tra collaboratori e tecnici. Particolarmente allarmata sarebbe la redazione di RaiNews, che a quanto pare sarebbe venuta a contatto con le persone poi risultate contagiate. A parlare attraverso la sua pagina nelle scorse ore il consigliere d'amministrazione Riccardo Laganà, eletto due anni fa dai dipendenti dell'azienda. Sin da subito impegnato a dare supporto alla Task Force, Laganà precisa che in questo momento la situazione risulta sotto controllo e che i responsabili stanno facendo di tutto per contenere il pericolo di ulteriori contagi:

Sono a conoscenza, attraverso la Task Force, di alcuni casi di positività da Sars-Cov-2 (Covid-19) riscontrati presso il CPTV di Saxa Rubra.

Continuo personalmente e costantemente a verificare la situazione e quanto si sta facendo a tutela di tutte\i le colleghe\i impegnati quotidianamente nelle regie, redazioni ed uffici.

Ad ogni modo, le raccomandazioni rimangono le stesse: massima cautela e rispetto delle disposizioni aziendali.

Per criticità o situazioni di emergenza i riferimenti rimangono invariati, ferma restando la mia completa disponibilità in caso di necessità.

Un caro saluto ed augurio di pronta guarigione a tutti i colleghi attualmente alle prese con il Virus.

Nel pieno dell'emergenza la Rai era stata interessata da casi di contagio che avevano portato allo stop di alcuni programmi di punta, come Chi l'ha visto? Domenica In. La situazione di caos completo che allora governava, oggi sembra decisamente stabilizzata, ma resta la legittima preoccupazione dei dipendenti che quotidianamente prestano servizio presso le varie strutture del servizio pubblico sparse in giro per l'Italia.

Nuove nomine Rai, il consigliere Laganà: "Brutta pagina di storia del servizio pubblico".
Nuove nomine Rai, il consigliere Laganà: "Brutta pagina di storia del servizio pubblico".
Il consigliere Laganà: "La Rai tiene unito il paese, resistiamo proteggendo i dipendenti"
Il consigliere Laganà: "La Rai tiene unito il paese, resistiamo proteggendo i dipendenti"
Borioni e Laganà: "La Rai stia vicina ai più fragili, ai disabili e alle loro famiglie"
Borioni e Laganà: "La Rai stia vicina ai più fragili, ai disabili e alle loro famiglie"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni