Blackout nella notte delle tre principali reti Rai. Rai1, Rai2 e Rai3 sono rimaste oscurate per circa un'ora a causa di un guasto che ha riguardato il ripetitore Mux 1 di Monte Mario. Dalla Rai confermano, sottolineando che "È saltato il ripetitore di Monte Mario – apprende Fanpage.it dall'ufficio stampa Rai – e si sono guastati i due trasmettitori, quello principale e quello di riserva. È immediatamente intervenuta una squadra di RaiWay per riparare il danno e in questo momento si stanno accertando le cause. Il problema è rientrato. Monte Cavo, che è l'altro ripetitore che serve Roma, funziona perfettamente".

Quest'ultima precisazione fornisce anche una risposta per coloro i quali, magari, trovandosi davanti alla televisione intorno alla mezzanotte di ieri non abbiano percepito alcun problema di trasmissione. I due ripetitori sopra citati, infatti, servono zone differenti ed è quindi facilmente deducibile che il problema del solo ripetitore multiplex di Monte Mario abbia interessato solo alcuni utenti.

A dare inizialmente la notizia era stata l'agenzia Adnkronos, che in tarda mattinata aveva reso nota la notizia del blackout riguardante le tre reti Rai. Notizia rimasta senza conferma per alcuni minuti, anche in considerazione dell'orario in cui il problema si è verificato, saltato all'occhio di una porzione limitata di telespettatori in virtù dell'orario notturno in cui il disguido si è verificato.

Il precedente black out nel giugno 2018

Il precedente più recente riguarda il giugno 2018, quando un problema ai sistemi di alimentazione elettrica a Saxa Rubra provocò un blackout di tutte e tre le reti del servizio pubblico per diversi minuti. In quel caso i gruppi elettrogeni di Saxa Rubra subirono un guasto che si risolse solo grazie all'intervento di manutenzione della squadra.