video suggerito
video suggerito

Biagini: “Verrò sfrattata il 15 dicembre, ho la polmonite e vivo tra la spazzatura”

A Domenica Live, Isabella Biagini ha parlato dello sfratto ormai imminente, mentre la sua casa è ridotta a un cumulo di oggetti accatastati e spazzatura. Barbara D’Urso, poi, ha trasmesso un’intervista telefonica al fratellastro dell’attrice. La Biagini, però, si è detta convinta che quello non fosse lui: “Non sono rimbambita, lui non ha l’accento napoletano”.
A cura di Daniela Seclì
5 CONDIVISIONI
Immagine

La trasmissione Domenica Live è tornata a occuparsi del caso di Isabella Biagini. L'attrice verrà sfrattata il 15 dicembre. Intervistata da Barbara D'Urso, ha spiegato di avere una polmonite:

"Ho la polmonite, oggi però devo fare finta di stare meglio. Nessuno può risolvere niente, il mio fratellastro Luigi mi ha buttato qui dentro dicendo che stava preparando una villa per me con la piscina. Io non avrei avuto nessun motivo per venire da te se non per tirare fuori la verità. Per 50 anni ho fatto casa, bottega e ho assistito mia figlia malata. Il ritiro dalla televisione è stata una mia scelta".

Barbara D'Urso ha mandato in onda le immagini che ritraggono la casa in cui l'attrice vive. Si vedono oggetti accatastati ovunque, secchi, abiti sparsi sul pavimento, spazzatura e persino un materasso completamente distrutto, con le molle che fuoriescono. Isabella Biagini ha accusato il fratello, definendolo per l'ennesima volta ‘un truffatore‘.

"Vedi questi sacchi della spazzatura? Me li ha dati mia cognata per dire che devo mettere qui le mie cose, tutti i miei ricordi, è come se qui dentro ci fossero dei piccoli cadaveri. Perché vivo così? Scusami ma se non ho il denaro per il materasso e Luigi non ha mai pagato l'affitto perché è un truffatore. Non si può campare così. Il gas non ce l'ho, gli infissi non sono mai stati sistemati perciò mi prendo la polmonite. Non ho mai avuto qualcuno che pagasse per me".

La D'Urso trasmette l'intervista telefonica al fratellastro della Biagini, lei: "Non è Luigi"

Barbara D'Urso, allora, ha mandato in onda un video annunciandolo come un'intervista telefonica al fratellastro di Isabella Biagini. L'uomo ha affermato:

"Dovevano sfrattarla a marzo e ora siamo arrivati a dicembre. Secondo voi perché? Io sto cercando di aiutarla, volevamo trovare una casa più piccolina, ma lei non vuole perché le piace stare in televisione. Da parte sua c'è ancora l'ostentazione del divismo anni '60. Se vuole continuare a farsi fotografare per fare sensazione va bene. Sono in una brutta situazione economica, sono in disgrazia. Non oso immaginare come abbia ridotto quella casa, non la vedo da un anno e mezzo, né voglio vederla".

Isabella Biagini è intervenuta subito: "Quella è la voce di un signore che è venuto qua dicendo che dovevo andare via il 15 dicembre e dicendo di essere un ufficiale giudiziario. Non sono così rimbambita. Luigi non parla napoletano, quella non è la voce sua". Barbara D'Urso, allora, ha spiegato: "Abbiamo un po' camuffato la voce per non farla riconoscere, ma ha detto che il 10 gennaio ti manda in un'altra casa". L'attrice, però, non è apparsa affatto convinta:

"Va bene grazie, ma è solo una parte di quello che mi ha tolto, oltre alla salute. Ma stamattina mia cognata mi ha chiamato e mi ha detto di portare via la mia roba e mi ha chiesto: ‘Non hai un'amica da cui andare?' Ora lui dice un'altra cosa".

5 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views