3 Giugno 2011
20:26

Bestemmie al Grande Fratello: diretta a rischio per la 12sima edizione

Paolo Bassetti, amministratore delegato di Endemol Italia, conferma che, in vista del Grande Fratello 12, il reality potrebbe abbandonare la consueta diretta per preservare i telespettatori dalla violenza verbale di alcuni concorrenti. Le puntate, dunque, potrebbero essere registrate.
A cura di Stefania Rocco
Davide Baroncini

Le polemiche sulle bestemmie al Gf 11 l’hanno fatta da padrone in quest’edizione del reality più famoso d’Italia. Solo qualche mese fa, in un clima ricco di pathos, Matteo Casnici, Pietro Titone e Massimo Scattarella dovettero abbandonare la Casa di Cinecittà per aver adottato un atteggiamento giudicato scorretto dagli esponenti delle maggiori associazioni a difesa dei telespettatori che, fuori dalla Casa, hanno ingaggiato una vera e propria guerra volta a combattere il fenomeno.

Nell’ultima edizione del reality, sono stati più volte raggiunti i limiti della decenza tanto da rendere necessario l’intervento dei vertici di Mediaset che, attraverso un comunicato stampa, fecero chiarezza sulla questione, minacciando inoltre che un atteggiamento simile da parte di qualcun altro dei concorrenti sarebbe stato immediatamente punito con l’allontanamento forzato dalla tv. Dopo l’accusa secondo cui il Gf avrebbe coperto la bestemmia di Guendalina, gli autori non hanno potuto fare orecchie da mercante di fronte alle domande del pubblico e, in vista della prossima edizione, potrebbero aver trovato il sistema per estirpare il problema alla radice, abbandonando la consuetudine che prevede di mandare in diretta le puntate del lunedì sera.

L'amministratore delegato di Endemol Italia

Paolo Bassetti, presidente e amministratore delegato di Endemol Italia, è stato raggiunto per un’intervista dalla trasmissione Grande Talk, in onda su Tv2000, alla quale ha dichiarato: “Stiamo pensando a una differita della diretta di 24 ore. Si tratterebbe di un cuscinetto che ci permetterà di ripulire per rispetto verso il pubblico, non so se questo è tecnicamente possibile”.

L’idea avanzata da Bassetti potrebbe essere buona. Restano da chiarire, tuttavia, alcuni problemi legati alle dinamiche che sostituiscono la struttura stessa del programma. A risentire di una trasmissione in differita sarebbe soprattutto il sistema del televoto e dell’eliminazione in diretta. Se la puntata dovesse essere registrata, infatti, i telespettatori non avrebbero la possibilità di votare per i propri beniamini per tutto il tempo messo loro a disposizione adesso. Inoltre, ci si troverebbe ad affrontare numerosi problemi laddove, in vista di una seconda eliminazione nella stessa puntata, dovesse essere il pubblico a decidere di far uscire dalla casa.

E’ per questo che l’amministratore di Endemol dichiara che il progetto in questione sarebbe in una fase ancora embrionale. C’è grande interesse, però, a fare in modo di svilupparlo. Restano confermate le prime indiscrezioni trapelate in vista del Gf 12: la Casa che si trasforma in un villaggio con vecchi concorrenti e un’edizione della durata di nove mesi sono solo le prime due novità trapelate fino a questo momento. Per la sorte della diretta, non ci resta che attendere la decisione della società produttrice del format.

Nando bestemmia in diretta al Grande Fratello 11, video censurato
Nando bestemmia in diretta al Grande Fratello 11, video censurato
Grande Fratello 11 finale: le canzoni utilizzate in questa edizione
Grande Fratello 11 finale: le canzoni utilizzate in questa edizione
Bestemmie al Grande Fratello 11: l'Agcom multa il reality di Canale 5
Bestemmie al Grande Fratello 11: l'Agcom multa il reality di Canale 5
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni