Un interessante exploit, una crescita importante per "Bersaglio Mobile", il programma di approfondimento condotto da Enrico Mentana su La7, che ieri ha messo al centro il direttore di Fanpage.it,  Francesco Piccinini, tra gli autori – con Sacha Biazzo – dell'inchiesta "Bloody Money" sul ciclo dei rifiuti. Il programma supera il milione di telespettatori e raggiunge il 4.7% di share, migliorando i dati di ascolto della puntata precedente di quasi un punto percentuale.

L'anticipazione della quarta puntata in onda su La7

L'inchiesta "Bloody Money", dopo le dimissioni dell'assessore Roberto De Luca e del presidente della società di smaltimento rifiuti della Campania, Biagio Iacolare, ha svelato un'anticipazione esplosiva della quarta puntata in esclusiva a "Bersaglio Mobile".

Questi sono soldi della camorra? Va bene, dov'è il problema

A parlare è una donna, moglie di un colonnello dell'esercito, che incontra la fonte "infiltrata" di  Fanpage.it per parlare di un business, la costruzione di un sito di stoccaggio a Marghera. La donna, funge da intermediario per una cordata di imprenditori. La donna, in un incontro successivo, che sarà pubblicato nella quarta puntata di Bloody Money,  ci chiederà due milioni di euro.

Gli ospiti di "Bersaglio Mobile"

A commentare i risvolti e i dettagli dell'inchiesta, con Enrico Mentana e il direttore di Fanpage.it Francesco Piccinini, in studio c'erano anche Claudio Velardi, il magistrato simbolo di Mani Pulite Gherardo Colombo, l'ex capo della Procura nazionale Antimafia Franco Roberti e il giornalista di Repubblica Stefano Cappellini.

Invia la tua segnalazione
al team Backstair