Le anticipazioni di Beautiful da lunedì 8 febbraio a sabato 13 febbraio. La trama della soap di Canale5 svela che Hope non riuscirà più a sopportare il peso dei sensi di colpa. Assistendo alla disperazione di Ridge che non riesce più a mettersi in contatto con Thomas, deciderà di dire tutta la verità. Ma un colpo di scena è dietro l'angolo. L'appuntamento con la soap è alle ore 13:40 su Canale5.

Lunedì 8 febbraio

Ridge è furioso con Hope e Brooke e va a confrontarsi con loro. E convinto che le due donne abbiano spinto Thomas a firmare i documenti per la custodia congiunta di Douglas. Ritiene che abbiano compiuto un gesto orribile, perché stanno creando divisione tra un padre e un figlio. Liam, al contrario, prova a difendere la scelta di Hope.

Martedì 9 febbraio

Thomas è introvabile. Tutti provano a mettersi in contatto con lui ma senza successo. Steffy continua a chiamarlo per farlo tornare sui suoi passi in merito alla scelta della custodia congiunta di Douglas. Anche Ridge prova a mettersi in contatto con lui senza riuscirci. I due si preoccupano, mentre Hope è sconvolta all'idea di avere ucciso Thomas.

Mercoledì 10 febbraio

Hope non ce la fa più a mantenere il segreto. Vuole raccontare tutta la verità a Ridge. Quando sta per farlo, però, Brooke la blocca. Intanto, si stanno compiendo dei lavori proprio relativi alla cisterna. La cisterna, infatti, è stata ormai svuotata dall'acido e pulita. Hope sa bene che l'acido fluoridrico può sciogliere un corpo senza lasciare alcuna traccia.

Giovedì 11 febbraio

Brooke e Hope apprendono che la cisterna è stata ormai pulita. Ridge, intanto, inizia a pensare che Thomas sia andato via senza preoccuparsi minimamente di suo figlio. Per questo, comincia a sentirsi addirittura in colpa per averlo difeso tanto. Brooke e Hope iniziano a tirare un sospiro di sollievo. Riflettono sul fatto che non ci sia alcuna prova di quanto realmente accaduto a Thomas.

Venerdì 12 febbraio

Ridge è sempre più preoccupato per il silenzio di Thomas e lo cerca disperatamente. Brooke parla con Hope e tenta di convincerla che l'acido abbia ormai cancellato ogni traccia di Thomas, dunque non c'è modo che si possa scoprire la verità. La donna, però, è divorata dai sensi di colpa. La sua priorità è confessare, non trovare il modo per farla franca.

Sabato 13 febbraio

Hope è pronta a confessare a Ridge e alla polizia di avere ucciso Hope. I sensi di colpa non le permettono più di tenere nascosta la verità. Vedere Ridge soffrire per suo figlio la fa sentire un mostro. Tuttavia, c'è un colpo di scena ad attendere gli spettatori.