Le anticipazioni della soap Beautiful, relative agli episodi in onda da lunedì 13 luglio a venerdì 17 luglio, svelano che il segreto di Beth sta per venire a galla. Presto Hope scoprirà che sua figlia è viva. Nelle prossime puntate, Emma origlierà una conversazione tra Xander e Zoe e dopo aver scoperto che Phoebe, la figlia adottiva di Steffy, in realtà è Beth farà di tutto per svelare la verità. Purtroppo, morirà in un incidente stradale. L'appuntamento è alle ore 13:40 su Canale5.

Lunedì 13 luglio

Ridge e Brooke provano a riflettere insieme su quale sia la cosa più giusta da fare per Thomas e Hope. Intanto, i diretti interessati si trovano alla Forrester per una normale giornata di lavoro, ma cominciano a discutere. L'oggetto del contendere è il rapporto tra Hope e Liam.

Martedì 14 luglio

Il segreto di Beth sta ormai per essere rivelato. Un nuovo tassello, infatti, si aggiunge alla vicenda. Xander e Zoe parlano della piccola Beth, quando Emma origlia la conversazione. Così, scopre l'incredibile verità: Beth è viva ed è la bambina che tutti credono essere la figlia adottiva di Steffy. Emma non ha dubbi. Deve rivelarlo subito a Hope, ma Thomas tenta di impedirglielo.

Mercoledì 15 luglio

Zoe è terrorizzata. Emma ha ormai scoperto il segreto che nascondono ed è pronta a rivelare tutto a Hope. Xander prova a rincuorarla. Ritiene sia meglio così. Il giovane spiega a Zoe per l'ennesima volta che Hope ha il diritto di sapere che la sua bambina è viva e deve avere la possibilità di farle da madre.

Giovedì 16 luglio

Ridge ha un confronto con Hope. Tenta di convincere la giovane che Thomas sia l'uomo giusto per lei. Mentre avviene questa conversazione, Thomas ha altro per la testa. Sta tentando in tutti i modi di fermare Emma, per impedirle di svelare la verità a Hope.

Venerdì 17 luglio

Emma si mette in auto per raggiungere Hope. Mentre Thomas la insegue, finisce fuori strada. Purtroppo per lei non c'è niente da fare. Emma muore mentre Thomas se ne sta a guardare senza prestarle soccorso. Il segreto è al sicuro, ma ancora per poco.