Beatrice Valli e Marco Fantini, la coppia nata a Uomini e Donne, è intervenuta nella puntata del 1 febbraio di Verissimo. Sono a un passo alle nozze e in dolce attesa del secondo figlio, dopo la piccola Bianca. La Valli, che è anche mamma di Alessandro, nato da una precedente relazione, ha mostrato il pancione ben evidente e con il futuro marito ha annunciato la data delle nozze, la possibile location e il nome scelto per il nascituro.

Beatrice Valli e Marco Fantini, data e location del matrimonio

Fantini ha scelto la romantica Parigi per la proposta di matrimonio alla Valli: "Sono riuscito a organizzare tutto in una settimana. Era un po' che Beatrice l'aspettava". "Gli avevo dato l'ultimatum, in verità", ha aggiunto lei, "gli ho detto che doveva farmela entro dicembre 2019!". La coppia ha annunciato che si sposerà il 27 settembre: "Volevamo scegliere una location marittima. Abbiamo pensato a Capri, ma abbiamo scoperto che l'organizzazione è tutt'altro che facile".

I possibili nomi scelti per il figlio

Beatrice Valli sta vivendo una gravidanza piuttosto dura, più difficoltosa delle prime due. A causa di un problema di salute, ha faticato a restare incinta: "Per una serie di cure che ho fatto, inizialmente ho avuto dei problemi. Sono stata male, ho avuto un problema alle ovaie molto grosso, non mi hanno operato per fortuna, però c’erano meno probabilità di rimanere incinta". Il sogno di un altro figlio, però, si sta ora realizzando. Per il momento non hanno rivelato il sesso del bebè (che dovrebbe nascere a maggio), ma hanno già scelto il nome:

Abbiamo già in mente i nomi. Se sarà maschio sarà Edoardo, se sarà femmina sarà Azzurra. Se nascerà una bambina, dopo Bianca, saremo la famiglia dei colori.

Le critiche ai figli

Da sempre, la coppia ha scelto di esporre i figli sui social. Sia Alessandro che Bianca appaiono spesso sui profili Instagram di Marco e Beatrice: una scelta che i due innamorati non rinnegano, benché sia costata loro il peso di critiche inqualificabili arrivate da alcuni utenti.

Hanno criticato nostra figlia, con parole orribili. Tipo "Da due genitori così belli è nata una figlia così brutta". Inoltre, hanno attaccato mio figlio perché all'inizio faticava a parlare, ha avuto problemi tanto che siamo andati dal logopedista. Mi dicevano: "Tuo figlio non parla, non è normale". Queste cose mi feriscono, dietro una tastiera non si capisce il male che si può fare alle persone.