Notizia a dir poco succulenta per tutti i fan di Baywatch. La storia serie di culto anni 90 torna in una versione Remastered, in onda dal 21 gennaio alle 15.10 ogni giorno su Spike (can 49 DTT). Le avventure di Mitch e degli altri bagnini di Malibu impegnati in avventurosi salvataggi sulle spiagge californiane rivivono, in occasione del 30esimo anniversario, in una veste visivamente rinnovata: vedremo nuovi colori, una nuova colonna sonora, un nuovo formato 16:9.

Baywatch serie da record, come vedere l'episodio 1

La nuova versione di Baywatch è già visibile con il primo episodio caricato sul sito di Spike. La serie, trasmessa per 11 stagioni in onda dal 1989 al 2001, era un successo mondiale seguito, nel suo picco del 1996, da 1,1 miliardi di spettatori a settimana. In tutto sono stati prodotti 242 episodi più il film tv pilota, cui va aggiunto il tv movie finale Baywatch – Matrimonio alle Hawaii (e senza contare la serie spin off Baywatch Nights). Tradotta in 48 lingue, è stata trasmessa in 200 Paesi. La serie è stata oggetto di un trascurabile remake con The Rock e Zac Efron.

Baywatch, la trama e il cast

Baywatch si concentra sulle vicende di un gruppo di bagnini californiani e prende spunto dal lavoro dei Los Angeles County Lifeguards. Le imprese dei guardaspiaggia si alternano a vicende personali, amori, difficoltà. Il cast comprende tra gli altri David Hasselhoff (Mitch Buchannon), Pamela Anderson (Casey Jean Parker), Alexandra Paul (Stephanie Holden), David Charvet (Matt Brody), Yasmine Bleeth (Caroline Holden), Jeremy Jackson (Hobie Buchannon), Nicole Eggert (Roberta Summer Quinn), Gena Lee Nolin (Neely Capshaw), Carmen Electra (Lani McKenzie), Jaason Simmons (Logan Fowler), David Chokachi (Cody Madison), Donna D'Errico (Donna Marco).

4 curiosità su Baywatch

1. Il Guinness dei Primati ha decretato nel 2011 David Hasselhoff “L'uomo più seguito in televisione”: l'attore, già noto per un'altra serie cult (Supercar), ha raggiunto la consacrazione definitiva proprio con il ruolo di Mitch in Baywatch, di cui era anche co-produttore

2. Nella prima stagione dello show il ruolo di Hobie Buchannon, figlio di Mitch, fu affidato a Brandon Call, che però lasciò dopo la cancellazione iniziale: la serie fu infatti interrotta dopo la prima stagione, per poi riprendere. Nelle annate successive la parte andò a Jeremy Jackson, ma stando ad Hasselhoff fu presa in considerazione la possibilità di assumere un ancora giovane Leonardo DiCaprio, che quindi avrebbe potuto avere una carriera molto diversa (e magari non girare Titanic)

3. Michael Newman, nel interpreta un personaggio con lo stesso nome, era un vero bagnino quando il co-creatore (e compagno nuotatore competitivo) Greg Bonann gli ha dato un ruolo di supporto nello show. Newman ha istruito i membri del cast sul protocollo di salvataggio e ha fornito storie di salvataggi reali per le trame delle storie

4. Nel corso di un’intervista, Alexandra Paul ha affermato che il suo contratto specificava che non avrebbe potuto ingrassare durante l'esibizione. Inizialmente la Paul pensò che fosse solo per le donne, in seguito scoprì che la clausola era applicata ad entrambi i sessi.