Durante l’ultima puntata di Pomeriggio5, Barbara D’Urso ha raccontato la storia di Teresa Cherubini, figlia di Jovanotti che a 22 anni ha sconfitto il linfoma di Hodgkin. Si tratta dello stesso tipo di cancro che, 53 anni fa, uccise Vera Pentimalli, madre della conduttrice. All’epoca si trattava di un tipo di tumore ancora poco conosciuto e non curabile.

La morte di Vera Pentimalli, madre di Barbara D’Urso

È stata Barbara a raccontare cosa accadde anni fa alla madre Vera, il cui ricordo non l’ha mai abbandonato. Aveva solo 11 anni quando la donna scomparve. “A Teresa a luglio dell’anno scorso è stato diagnosticato il linfoma di Hodgkin, che è un tumore del sistema linfatico che conosco molto bene”, ha raccontato Barbara, “55 anni fa non era conosciuto e non si poteva curare, tanto è vero che la mia mamma che era molto giovane l’ho persa così. Invece adesso questo linfoma si cura”.

Vera Pentimalli, madre di Barbara D’Urso, nel giorno del suo matrimonio.
in foto: Vera Pentimalli, madre di Barbara D’Urso, nel giorno del suo matrimonio.

Chi era Vera Pentimalli, madre di Barbara D’Urso

Vera Pentimalli era la madre di Barbara D’Urso. Morì a causa di un linfoma di Hodgkin il 23 agosto 1968. Aveva solo 40 anni. Oltre alla figlia Barbara, era madre di Daniela e Alessandro, sorella e fratello della conduttrice. Qualche tempo dopo la morte della prima moglie, il padre Rodolfo D’Urso sposò Wanda Randi, la donna che Barbara considera la sua seconda madre e che l'ha cresciuta. Da quel legame nacquero Riccardo, Fabiana ed Eleonora, altri fratelli della presentatrice. La D'Urso è profondamente legata a tutti i suoi fratelli. Qualcuno di loro è comparso nelle sue trasmissioni, in particolare Eleonora, che ha recitato accanto alla sorella nella fiction La dottoressa Giò. Eleonora è recentemente diventata madre di una bambina, nata dal legame com il compagno Michele Olmo. La D'Urso ha annunciato orgogliosamente su Instagram di essere diventata zia.