La puntata di ‘Pomeriggio Cinque‘, trasmessa lunedì 25 febbraio, è stata caratterizzata da un momento di confidenza di Barbara D'Urso. Durante il dibattito sulla castità, un curioso Vittorio Sgarbi ha ricordato che Barbarella non ha mai accettato la corte di Silvio Berlusconi. La padrona di casa, allora, ha preso la parola per precisare come si svolsero i fatti.

Le dichiarazioni di Barbara D'Urso

Barbara D'Urso ha spiegato di non essere stata lei a divulgare l'aneddoto del due di picche rifilato a Silvio Berlusconi, ma è stato lo stesso politico a farlo: "Non sono io che sostengo o ho divulgato di non avere mai avuto una storia sentimentale con il Presidente Silvio Berlusconi, ma è stato lui che lo ha voluto divulgare in diretta davanti a me tempo fa". Quindi è scesa nei dettagli, spiegando cosa sarebbe accaduto ben 40 anni fa: "È vero, anni fa il dottor Silvio Berlusconi mi fece la corte. Io ero molto piccola e anche lui era molto giovane ma io non ho mai accettato la sua corte perché in quel periodo…" Vittorio Sgarbi ha completato la frase della conduttrice: "Lui era sposato". Barbara D'Urso ha proseguito: "Lui era ancora in fase…È la verità. Lui è stato un gran signore quindi non ci ha provato mai più, è stato elegantissimo e quindi ora si diverte a raccontarlo in giro dopo 40 anni". (Qui il video della puntata).

Il racconto di Silvio Berlusconi

Era il 2015 quando Silvio Berlusconi, ospite di ‘Pomeriggio Cinque', rivelò candidamente: "Non so se posso ripetere una cosa che forse tutti sanno. Barbara è l'unica che non c'è stata". In quell'occasione, un'imbarazzata Barbara D'Urso, rivelò che l'episodio risaliva al 1977 (all'epoca Berlusconi risultava sposato con Carla Elvira Lucia Dall'Oglio): "Mi ha corteggiata in maniera molto galante nel 1977 e io in maniera molto educata ho declinato l'invito, quindi da allora siamo rimasti amici. Per questo motivo al di fuori dello studio ci diamo del tu, sebbene in pubblico ci diamo del lei. Io comunque posso confermare che per quanto riguarda le donne, stando alla mia personale esperienza, Silvio Berlusconi è sempre stato un gentiluomo e questo lo dico guardando in faccia chi mi sta guardando in questo momento a casa perché è assolutamente la verità".