58 CONDIVISIONI

Ballando con le stelle, Giulio Berruti: “Con Samanta Togni è nata un’amicizia”

Molti spettatori hanno notato la grande complicità tra Giulio Berruti e Samanta Togni. Tra i due, però, c’è solo “una bellissima amicizia”. In un’intervista rilasciata a “Visto”, l’attore ha svelato il profilo della sua donna ideale, che deve essere carismatica e un po’ pazza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
58 CONDIVISIONI
Immagine

È tra i protagonisti più affascinanti della decima edizione di "Ballando con le stelle". Giulio Berruti ha rilasciato un'intervista al settimanale "Visto" dove ha parlato sia della sua vita privata che dell'esperienza nel programma di Milly Carlucci. L'attore ha spiegato che in principio era un po' spaventato da questa esperienza:

"Mi spaventava l'idea di una performance dal vivo, in un programma del sabato sera della prima rete Rai, davanti a sette milioni di telespettatori."

Tra lui  e Samanta Togni è nata subito una bella affinità, come lui stesso ha dichiarato:

"È sbocciata una bellissima amicizia"

"La bellezza non è tutto, cerco una donna un po' pazza" – Lui stesso viene spesso additato come un sex symbol. Giulio Berruti, però, ha spiegato il suo punto di vista riguardo all'essenza del fascino:

"Il fascino non è solo la fisicità, il good looking, la bella apparenza: ho lavorato per tanti anni nella moda e di ragazzi bellissimi ne ho visti tanti, non tutti però erano interessanti."

In una recente intervista rilasciata a "DiPiù", aveva detto di essere interessato ad una studentessa della Facoltà di Economia. Su "Visto", invece, sostiene di essere single e di cercare una donna che oltre alla bellezza esteriore abbia anche carisma:

"Se parliamo di un amore importante, e non di un'avventura passeggera, allora il bell'involucro non basta. È il carattere di una donna che mi colpisce: mi affascina ciò che c'è dietro gli occhi, il suo modo di guardare e di guardarti. E anche la sua libertà: mi piacciono le donne un po' pazze. Se le donne hanno la sindrome della crocerossina, io ho quella del dottore, sono portato ad abbracciare tutte le persone che hanno bisogno di affetto."

Si è definito un "lupo" che ama starsene per i fatti suoi, dunque, non è particolarmente attratto dai social. Per quanto gli è possibile, però, cerca di rispondere ai fan:

"Non sono molto social: sono un po' un lupo. Mi piace il branco però poi ho bisogno di starmene per i fatti miei, però faccio di tutto per essere il più presente possibile con chi mi segue."

Da poco ha compiuto 30 anni e c'è un cambiamento che vorrebbe vedere nella sua vita:

"D'ora in avanti mi piacerebbe fare soltanto quello che sento e che voglio. Finora ho fatto una vita all'insegna dei sacrifici, degli impegni presi e delle scelte che ho fatto soltanto perché era giusto farle."

58 CONDIVISIONI
Samanta Togni: "Sono fidanzata con Daniele Mai e non è geloso di Berruti"
Samanta Togni: "Sono fidanzata con Daniele Mai e non è geloso di Berruti"
Samanta Togni sul fidanzato: "Geloso di Berruti? Io vivo sotto le telecamere, lui no"
Samanta Togni sul fidanzato: "Geloso di Berruti? Io vivo sotto le telecamere, lui no"
Ballando con le stelle, Berruti: "Ballare con Samanta Togni è come fare l'amore"
Ballando con le stelle, Berruti: "Ballare con Samanta Togni è come fare l'amore"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views