17 Ottobre 2013
16:15

Aspettando Miss Italia, ecco le Miss Forme Morbide: “Non siamo manichini”

Ecco le otto prefinaliste Miss Forme Morbide in gara per arrivare a Miss Italia 2013, e continuano le provocazioni, questa volta è la “taglia zero” ad essere presa di mira.

"Siamo prima di tutto donne, non manichini". Questo è lo slogan delle otto prefinaliste a Miss Italia 2013, sotto la fascia di Miss Forme Morbide, ma sarà un po' il leit motiv di quest'edizione, dopo il "Né nude, né mute" mostrato alla prima uscita delle prefinaliste. Una ferma risposta, volutamente provocatoria, alle polemiche che hanno preceduto quest'edizione, la prima della sua storia che non andrà in onda su Rai Uno, ma su La7. Capitanate dalla modella curvy Elisa D'Ospina, ecco le otto miss mentre posano sul set per lanciare un messaggio di accettazione e di rifiuto della "taglia 0".

Elisa D'Ospina ha condiviso il messaggio lanciato già nel 2001 dalla patron del Concorso, Patrizia Mirigliani, da sempre in primo piano ad incoraggiare l'inversione di tendenza:

Dal 2007 denuncio nei media il proliferare della omologazione della donna: dal photoshop al binomio magrezza uguale bellezza. Le ragazze che quest'anno ho portato alle prefinali di Miss Italia mi hanno colpito per la consapevolezza del loro essere "fuori dai canoni" ed essere orgogliose di questo. Andare controcorrente mi ha portato fortuna nel lavoro, e mi auguro che loro trovino la loro strada, qualsiasi essa sia, ma che non rinuncino mai ad essere se stesse

Le 63 finaliste nazionali saranno decretate questa sera su 186 prefinaliste totali, tra loro anche le Miss Forme Morbide, che sperano di passare la selezione per giocarsi il premio più ambito: Miss Italia 2013.

Miss Italia 2013, ecco le 63 finaliste che si sfideranno su La7
Miss Italia 2013, ecco le 63 finaliste che si sfideranno su La7
Miss Italia 2014 si farà su La7
Miss Italia 2014 si farà su La7
Giulia Arena vince il titolo di Miss Italia 2013
Giulia Arena vince il titolo di Miss Italia 2013
30.778 di MatSpa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni