Natale fa storia a sé per quanto riguarda gli ascolti tv. Con la programmazione normale un attimo in pausa sono i grandi classici a prendersi il maggior spazio possibile. È avvenuto anche questo 25 dicembre che ha visto la programmazione televisiva con un po' di film natalizi in programma, più un outsider di nome Vincenzo Salemme che s'è preso le sue soddisfazioni, risultando il secondo programma più visto della serata. In testa, però, non poteva che volare un grande classico della Disney, ovvero "La bella e la bestia", ma nella trasposizione cinematografica con Emma Watson. La storia di Belle e della Bestia, infatti, ha totalizzato, infatti, 3.562.000 telespettatori con uno share del 17,9%.

Buon risultato per Vincenzo Salemme

Su Rai Due fa un bel risultato Vincenzo Salemme col terzo e ultimo appuntamento dei suoi speciali, tre commedie teatrali che sono andate in onda l'11, il 18 e il 25 dicembre. A Natale è toccato a "Salemme il bello… della diretta! – Una festa esagerata", commedia del 2016 che ha tenuto incollati davanti allo schermo 2.060.000 di telespettatori con uno share del 10,3%.

Gli ascolti del resto della programmazione tv

Il resto della programmazione ha visto su Rai 3 "Che storia è la musica" che ha registrato circa 946.000 telespettatori con uno share del 5%, su Canale 5 è andato in onda il film "Il peggior Natale della mia vita", film di Alessandro genovesi che ha chiuso con 1.920.000 milioni di telespettatori e lo share al 9,6%, mentre su Italia 1 "Up & Down – Una favola normale" ha registrato un netto di 871.000 telespettatori, con share al 4,5%. Altro giro altro classico con Rete 4 che ha mandato in onda "Via col vento", che ha chiuso con 866.000 telespettatori, share 4,9%, mentre "Pomi d'ottone e manici di scopa" su La7 ha tenuto davanti all schermo 530.000 telespettatori con share del 2,5%. Su Tv8 "Un Natale per due" è stato visto da 509.000 telespettatori con lo share del 2,4% e su Nove "Occhio alla penna" ha totalizzato 539.000 telespettatori, con uno share del 2,6%.