"Temptation Island, un mese dopo" anche per Arcangelo e Nunzia. La coppia napoletana esce da sola dopo quanto accaduto nel falò anticipato richiesto da Nunzia. Nel loro caso, come gli spettatori di Temptation Island ricorderanno, Nunzia aveva poi chiesto un altro confronto per tornare sui suoi passi.

Le parole di Arcangelo

C'è Arcangelo da Filippo Bisciglia. Al conduttore, il ragazzo spiega come spesso pensa a Nunzia, ma sa che per il suo bene è meglio starle lontano.

Devo capire bene cosa voglio, non ti nascondo che spesso penso a lei ma ora come ora devo stare lontano da lei. Perché non sono la persona che può farla stare davvero bene, non sono quello che lei merita in questo momento. Rifarei Temptation Island perché ti mette davanti a scelte da fare. Nella vita bisogna fare scelte con convinzione. Spero di trovare la felicità reale e di limare i miei difetti e spero di vederla felice.

Le parole di Nunzia

Nunzia, un mese dopo, sta ancora male per Arcangelo, pur consapevole del fatto di essere ‘parte lesa' in questo rapporto.

Sto male, ho vissuto male molte cose. È stato peggio quello che ha detto e quello che ha fatto all'ultimo falò, più di quello che ha fatto nel suo percorso. Non ci siamo mai più rivisti. Lui mi ha chiamato, ha cercato di spiegarmi le sue parole del falò. Lui mi dice: ‘Non è che non ti voglio più, ma non posso stare con te'. E non l'ho capito. Secondo lui, non merito una persona come lui. Per me, in amore non esiste il non posso perché il non posso equivale al non voglio. Lui non vuole stare con me, non prova questo sentimento che lui dice di continuare a provare. Io gli ho detto: ‘Parliamone da vicino, dopo 13 anni me lo merito'. Ma lui non vuole. Io ho passato metà della mia vita con lui, da quando avevo 13 anni. Pensavo quotidianamente a Nunzia e Arcangelo. Oggi, voglio conoscere Nunzia, da sola com'è. Se lo amo? In un mese non puoi non amare più una persona, ma oggi voglio stare da sola. Se torna, non lo riprendo.