250 CONDIVISIONI
12 Novembre 2013
21:45

Antonio Venturino e i privilegi della casta: guadagna oltre 10 mila euro al mese

Eletto alla Regione Sicilia con il Movimento Cinque Stelle, è diventato vicepresidente dell’Ars ma non ha rinunciato ai “privilegi della casta”: guadagna oltre 10 mila euro al mese e ha ammesso a Le Iene di aver detto qualche bugia nel corso della campagna elettorale.
A cura di Fabio Giuffrida
250 CONDIVISIONI

Antonio Venturino, eletto alla Regione Sicilia come vicepresidente vicario all'Assemblea regionale siciliana, ha ammesso di aver detto falsità nel corso della campagna elettorale. "All'epoca sono state dette tante minchiate, poi ho fatto un passo indietro" ha detto ai microfoni de Le Iene l'onorevole siciliano. "Un uomo di parola" lo definisce il programma di Italia 1: un uomo che aveva promesso di rinunciare ad ogni privilegio guadagnando "soltanto" 2500 euro netti al mese, rinunciando di fatto all'indennità come vicepresidente che ammontava ad oltre 3 mila euro al mese. Aveva detto di rinunciare anche alle auto blu. E invece, all'improvviso, non ha voluto rendere pubbliche le spese e si è schierato contro la rendicontazione delle stesse sul web che ha definito, senza peli sulla lingua, come un "errore". Il Movimento Cinque Stelle lo ha cacciato ma lui è rimasto all'Ars guadagnando oltre 11 mila euro perché "2500 non bastavano". E' stato avvistato tra l'altro nell'auto blu e a Le Iene ha ribadito che la parte "in eccesso" del suo stipendio la versa in beneficenza, quando può. Anche Grillo a suo tempo lo ha bocciato. E lui, a Le Iene, con molta tranquillità, ha ammesso ogni colpa.

250 CONDIVISIONI
"Rivoglio le borse", Ilary Blasi chiede 20mila euro al mese più gli accessori ma Totti dice no
Beyoncé regina del download illegale: scaricati 240 mila album in 10 giorni
Beyoncé regina del download illegale: scaricati 240 mila album in 10 giorni
In Francia un precario dello spettacolo guadagna 2800 euro al mese
In Francia un precario dello spettacolo guadagna 2800 euro al mese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni