21 Luglio 2021
13:24

Antonella Clerici: “Io a Sanremo 2022? No, lo merita Amadeus”

La conduttrice di È sempre mezzogiorno si sfila dalla lista dei papabili nomi per la conduzione di Sanremo e fa il suo endorsement per il collega che l’anno scorso ha affiancato sul palco dell’Ariston in una delle serata di Sanremo: “Credo che lo farà Amadeus, se lo merita dopo quest’anno difficile”.
A cura di Andrea Parrella

Il clima estivo non sembra favorevole alle ipotesi sanremesi, ma il Festival è un evento così centrale nella stagione televisiva, che finisce per invadere anche le altre stagioni. Chi condurrà Sanremo 2022? È questa la vera domanda, visto che un nome certo ancora non c'è e si sa che l'organizzazione poderosa della kermesse rende i tempi stretti. Dopo il no iniziale, pare sempre più probabile che Amadeus farà il suo terzo Sanremo consecutivo. Lo crede anche l'amica e collega Antonella Clerici, che l'anno scorso ha affiancato Amadeus sul palco in una delle serata di Sanremo e  in un'intervista rilasciata a Radio Esercito ha fatto il suo endorsement: "Credo che lo farà Amadeus, se lo merita dopo quest’anno difficile".

Antonella Clerici e il ritorno a Sanremo

Clerici che il suo Sanremo da conduttrice lo ha fatto nel 2011, non esclude che in futuro possa accadere di nuovo: "Non quest'anno, bisogna avere un'idea. In futuro non lo escludo: magari in conclusione della mia carriera. Per ora Sanremo non è nei miei progetti". L'intervista è anche un'occasione per parlare più in generale del futuro professionale di Antonella Clerici, che dopo il ritorno con successo nel mattino di Rai1 con È sempre mezzogiorno, svela di non immaginarsi in Tv in eterno: "Quando smetterò con la televisione potrei dedicarmi alla radio. Non resterò in video fino a 80 anni. Mi piacerebbe un programma di interviste, una piccola cosa per tenere compagnia ai telespettatori che sono cresciuti con me. Chiudere in bellezza ha il suo fascino".

Amadeus: "Sanremo 2022? Solo se sarà quello della rinascita"

Quanto al prossimo Festival, dopo il no categorico iniziale, Amadeus ha aperto all'ipotesi dell'edizione ter in una recente dichiarazione: "Un terzo Festival di Sanremo? Io ho sempre detto che ho un rapporto splendido con la Rai e con il direttore di Rai1 Coletta e il vice direttore Fasulo, con cui ho condiviso due Festival importanti e particolari. Ne stiamo parlando, loro sanno che lo farei se fosse un Festival importante, della rinascita, che avremmo già potuto fare. La gente mi ferma per strada e mi ringrazia perché ha percepito le difficoltà nel fare gli ultimi Festival. Stiamo dialogando con l'obiettivo se io possa essere utile a un terzo Festival importante, fatto come si deve fare. Ci sarà un avvicendamento ai vertici aziendali. Bisognerà vedere anche cosa penserà che subentrerà agli attuali, per poter capire se si condividono le stesse cose".

Amadeus: "No a Sanremo 2022" e risponde all'ipotesi conduzione Eurovision
Amadeus: "No a Sanremo 2022" e risponde all'ipotesi conduzione Eurovision
Conduttore Sanremo 2022, Amadeus o Alessandro Cattelan? Il direttore di Rai1 fa chiarezza
Conduttore Sanremo 2022, Amadeus o Alessandro Cattelan? Il direttore di Rai1 fa chiarezza
Chloe Facchini ritorna in tv da Antonella Clerici: "Mi sono sempre sentita una donna"
Chloe Facchini ritorna in tv da Antonella Clerici: "Mi sono sempre sentita una donna"
I 76 anni di Massimo Boldi: "Mi sento un po' abbandonato, vorrei la vita eterna"
I 76 anni di Massimo Boldi: "Mi sento un po' abbandonato, vorrei la vita eterna"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni