19 Novembre 2010
11:26

Annozero, Travaglio a Bondi: più Obama e meno Fonzie, video

Marco Travaglio ad Annozero parla di cultura e elenca tutti gli errori del ministro Bondi.

Annozero nella puntata del 18 novembre 2010 ha trattato il delicato tema della cultura.

Ma cosa c'entra il titolo "Macerie" dato alla puntata con la cultura? Il triste accostamento è sintomo di una realtà che nel nostro paese si sta verificando e che ha difficoltà a cambiare rotta.

La crisi della cultura è legata con un filo stretto al taglio dei fondi economici previsti per la cultura e in trasmissione è ospite proprio il ministro della cultura Bondi che dovrà rispondere direttamente alle accuse di tutti.

La cultura è in macerie proprio come successo a Pompei dove il crollo della casa del gladiatore ha scandalizzato il mondo intero. La cultura è in crisi se non si danno i fondi per lo spettacolo e quindi si rende impossibile produrre film, spettacoli teatrali, fiction, balletti.

E un popolo senza cultura non può definirsi un vero popolo.

L'editoriale di Annozero curato da Marco Travaglio si è concentrato proprio sul ministro della cultura Bondi.

Travaglio inizia subito dicendo che bisogna riconoscere a Bondi una fedeltà fortissima al Premier: nonostante Bondi abbia dichiarato che andrebbe in galera al posto di Berlusconi, nonostante le poesie che gli dedica, nonostante tutti i tagli che ha dovuto subire il suo ministero… Berlusconi lo ripaga raccontando in giro una barzelletta in cui il caro Bondi è vittima del Bunga bunga da parte di una tribù africana.

E dopo questo incipit Travaglio inizia a snocciolare tutte le super spese inutili fatte per Pompei e che in realtà non sono servite a risolvere il problema che effettivamente colpisce il sito archeologico più famoso al mondo.

Critica sopratutto il ruolo del commissario straordinario di Pompei che ha tante spese ed è incompetente a detta di Travaglio.

Si parla anche della nomina alla sovraintendenza di Venezia per i beni culturali, di Vittorio Sgarbi che, tra le altre cose era già stato condannato a 6 mesi per truffa aggravata perchè non andava a lavoro presentando finti certificati di malattia proprio per il lavoro alla sovraintendenza di Venezia.

Travaglio conclude invitando Bondi a somigliare più ad Obama e meno a Fonzie, idolo tv di Happy days, il primo ha il merito di ammettere i propri errori e il secondo invece non riesce a pronunciare la frase "ho sbagliato".

Lazzaro Langellotti

https://www.youtube.com/watch?v=VxD2Ijr9MEw&feature=channel
Annozero puntata del 18 novembre: i video
Annozero puntata del 18 novembre: i video
Marco Travaglio ad Annozero: Finmeccanica e i complotti politici, video
Marco Travaglio ad Annozero: Finmeccanica e i complotti politici, video
Scamarcio ad Annozero accusa Bondi per i tagli alla cultura
Scamarcio ad Annozero accusa Bondi per i tagli alla cultura
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni