13 Dicembre 2012
21:19

Annalisa Scarrone a Sanremo 2013: “Temo Malika, Gazzè e Gualazzi”

Annalisa Scarrone è intervenuta al programma radiofonico “I Corrieri della Sera” su Radio Kiss Kiss per parlare della sua partecipazione a Sanremo 2013: non crede di vincere e teme Malika Ayane, Max Gazzè e Raphael Gualazzi.
A cura di Fabio Giuffrida

annalisa scarrone

Un Festival di Sanremo che odora certamente di talent. Sembrava che almeno quest'anno Fabio Fazio ci volesse risparmiare i "talentuosi dei talent show" (perdonateci il gioco di parole) e invece, ancora una volta, sembra di essere davanti ad una succursale di Amici e X Factor. C'è addirittura Elio e le storie Tese. Ormai dunque i talent show fanno storia, dettano regole e sfornano le future star del mondo della musica: infatti a Sanremo ogni anno vince un ex "amico", prima Marco Carta, poi Valerio Scanu e infine Emma Marrone. Il Festival (qui i 14 big in gara) – diciamolo francamente – ha perso un po' di credibilità, motivo per il quale diventa quasi impossibile attrarre i grandi nomi della musica che non hanno più bisogno di visibilità sul piccolo schermo nè certamente si vogliono vedere eliminati da una kermesse musicale che si è trasformata sostanzialmente in un programma televisivo, nonostante gli ascolti eccellenti degli ultimi anni grazie alla conduzione – talvolta improvvisata – del tuttofare Gianni Morandi.

Annalisa Scarrone canterà a Sanremo 2013, anche lei infatti è una cantante venuta fuori grazie ad Amici di Maria De Filippi che ha deciso di confessarsi al programma radiofonico I Corrieri della Sera condotto da Pippo Pelo e Francesco Facchinetti (qui il caso della stalker che ha minacciato di morte il conduttore). Non si è trattato di una scelta a caso, ma la Scarrone ha voluto sentire i conduttori dei Corrieri della Sera visto che è l'interprete della loro sigla: ha strappato pure la promessa di poter realizzare in futuro gli "intermezzi musicali" del programma. E se vincesse Sanremo, Pippo Pelo e Francesco Facchinetti potrebbero fare tredici al Totocalcio. Ma la Scarrone non sembra molto ottimista sulla possibilità di vincere Sanremo 2013:

Per me sarà molto difficile. E' un'opportunità immensa, vada come vada, l'importante è esserci. Poi io ci tenevo molto, è una gioia bellissima questa […] Però sia chiaro, non posso essere paragonata a casi precedenti. Io nella vita voglio cantare e andare a Sanremo significa aggiungere altri mattoni a quelli che ho messo insieme in questi anni.

Non ha voluto svelare i nomi delle sue canzoni, peccato che i giornali ne fossero già a conoscenza: "Non so ballare" e "Scintille". Dalla voce (come potete appurare voi stessi ascoltando l'intervista integrale su Youmedia) è apparsa profondamente provata, forse troppo emozionata, al punto da sbottare con un sonoro: "Oggi sono rimbambita, strattonata. Rischio di dire cose senza senso". E sull'invasione degli ex concorrenti dei talent show, lei compresa, ha replicato così:

I talent sono importanti per far venire alla luce le nuove proposte musicali, di fatto hanno sostituito talent scout e discografici.

Teme Malika Ayane, Max Gazzè e Raphael Gualazzi ma non salirà sul palco di Sanremo con la presunzione di vincere. E noi siamo certi che questa edizione del Festival di Sanremo farà tanto discutere: dalle pagine di Fanpage.it abbiamo lanciato la provocazione, anzi la proposta, di spostare le elezioni politiche anziché Sanremo 2013. In fondo la coppia Fazio/Littizzetto è sempre meglio dei vari teatrini politici.

Annalisa Scarrone farà
Annalisa Scarrone farà "Scintille" a Sanremo 2013
Sanremo 2013: per la giuria di qualità sul podio gli Elio, Ayane e Gualazzi
Sanremo 2013: per la giuria di qualità sul podio gli Elio, Ayane e Gualazzi
Annalisa Scarrone: “Sogno Sanremo 2013 e un uomo simile a me!” (VIDEO)
Annalisa Scarrone: “Sogno Sanremo 2013 e un uomo simile a me!” (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni