4.393 CONDIVISIONI
Uomini e Donne 2021/2022
14 Settembre 2021
16:42

Andrea Nicole a Uomini e Donne, Maria De Filippi: “Non c’è niente da guardare, solo da capire”

“La fuga l’ho messa in conto”, scherza nervosamente la nuova tronista. “Mi comporto come mi comporterei nella vita vera, metto sempre in conto una certa diffidenza”, spiega. Incalzata da Maria De FIlippi, Nicole racconta di essere nata in un corpo che non le apparteneva. La conduttrice racconta come è avvenuta la scelta di Nicole, introducendo il tema dell’identità di genere: “Lo straniamento non è una colpa, all’inizio la guardavo cercando di capire ‘cosa non andasse'”.
A cura di Giulia Turco
4.393 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Uomini e Donne 2021/2022

Quello di Andrea Nicole è forse il trono più atteso dell'edizione. Nella puntata di martedì 14 novembre la nuova tronista ha fatto il suo primo ingresso in studio a Uomini e Donne, anticipata da un momento interamente dedicato al tema dell'identità di genere che Maria De Filippi e gli autori hanno previsto per introdurla. La conduttrice ha mandato in onda 7 minuti tratti da una puntata di Tu sì que vales: sul palco Martina Panini, una giovane donna nata uomo, che come Nicole ha concluso il suo percorso di transizione di genere. In studio gli opinionisti visibilmente commossi dalla storia della concorrente, hanno accolto sul trono Nicole, che per la prima volta ha raccontato la sua storia davanti alle telecamere del programma.

Andrea Nicole si presenta ai suoi corteggiatori

"La fuga l'ho messa in conto", scherza nervosamente la 29enne che vive a Milano dove da anni lavora come commessa. "Mi comporto esattamente come mi comporterei fuori dal programma, nella vita vera, metto sempre in conto una certa diffidenza", spiega. Incalzata da Maria, Nicole racconta la sua storia, dalla scoperta di essere nata in un corpo che non le apparteneva, al rapporto con i suoi genitori che, in un primo momento faticavano a capire: "Inizio il mio percorso di transizione molto presto, a 15 anni. Lo faccio inizialmente fa sola perché i miei genitori in un primo momento non capivano le mie intenzioni e io non volevo creare loro disagio. A 18 anni inizio le terapie: era il modo per far capire ai miei genitori che avevo davvero bisogno di quel cambiamento. Il mio corpo inizia a cambiare e così il mio umore. Lì capiscono che era la cosa più giusta per me", racconta Nicole. "Nel 2014 infine volo a Barcellona per concludere il mio percorso ed essere riconosciuta ufficialmente come una donna, ma lo sono dalla nascita".

Le parole di Maria De Filippi sulla scelta di Nicole

La conduttrice ha sin da subito speso ottime parole nei confronti della nuova tronista dimostrando come sempre sensibilità ed empatia. Racconta di non aver esitato nella scelta di Nicole, che l'ha colpita sin da subito. "Quando l'ho vista la prima volta la guardavo cercando di capire ‘cosa non andasse' ", ha ammesso Maria De Filippi. "Ho anche notato, quando è venuta per la prima volta nel mio ufficio, l'atteggiamento di due omoni lì davanti che se la spizzavano tutta, guardando quello che era, cioè una bella ragazza". La conduttrice ha fatto sapere che proponendo Nicole ad uno degli autori e spiegando che è nata uomo, la reazione è stata di stupore: "Lo straniamento non una colpa, è normale. Ma spero che quello che è successo a me, succeda anche alle persone a casa: che dopo la reazione iniziale capiscano che non c'è niente da guardare o controllare cosa non vada, ma solo da capire".

4.393 CONDIVISIONI
25 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni