Spira un vento di rivoluzione, soffia forte dai vertici Mediaset e arriva fino allo Studio 8 Elios di Roma, dove dal 2012 Amici di Maria De Filippi è di scena il sabato sera. Proprio la programmazione in palinsesto dell'iconico serale del talent show potrebbe essere differente, se non addirittura tagliata del tutto. Lo riferisce 361 Magazine, il blog che risponde direttamente ad Alfonso Signorini, che in un flash rivela cambiamenti importanti, novità che hanno investito anche "uno dei pilastri di Canale 5".

Perché il serale di Amici 18 potrebbe non essere più al sabato

Il talent di Maria De Filippi potrebbe non essere più trasmesso al sabato sera perché, stando al magazine, ai vertici Mediaset sarebbero indecisi tra due soluzioni: spostarlo in un altro giorno del palinsesto o eliminarlo del tutto. La seconda ipotesi, la più clamorosa, ridurrebbe lo storico format a un semplice appuntamento pomeridiano. Con ogni probabilità, saranno ridotti anche i coach e i volti in studio.

La volontà di Maria De Filippi

Dopo le indiscrezioni, ritornano alla mente le parole di Maria De Filippi in fase di conferenza stampa per la presentazione della scorsa edizione, quella di "Amici 17". In quell'occasione, i presenti assistettero curiosi al battibecco giocoso tra Maria De Filippi e Giancarlo Scheri, direttore di rete. La conduttrice spiegava che la collocazione ideale per "Amici" non era il sabato sera, ma un giorno durante la settimana: "Sono 4 anni che chiedo una collocazione diversa. Amici è cambiato a causa del sabato". La replica di Scheri fu immediata: "Volevo ringraziarti per aver accettato il sabato. Per la tv generalista, è la serata più importante. Il grande intrattenimento deve andare in onda il sabato sera. ‘Amici' è un grandissimo show a livello internazionale e quindi è perfetto per il sabato. È un sacrificio che chiediamo a Maria ogni anno. Il sabato è Maria De Filippi". Da quest'anno, molto probabilmente, non più.

Tutti i numeri di Amici di Maria De Filippi

Per anni, "Amici di Maria De Filippi" ha rappresentato una certezza assoluta nel panorama Mediaset diventando il più longevo tra i talent show della televisione mondiale, oltre che il più seguito. È partito nel 2001 e ha superato tutti i format storici, da "American Idol" (2002) ai più recenti "X-Factor Italia" (2008) e "The Voice of Italy" (2013). Inoltre, può vantare il più alto impiego occupazionale: da Marco Carta a The Kolors, da Emma a Irama, si trova una percentuale del 65% di impiego presso le principali major discografiche nella categoria "Canto". Una percentuale che tocca il 98% di impiego post-Amici se passiamo alla categoria "Danza".

Gli ascolti tv di Amici di Maria De Filippi

Una ragione in più sul possibile cambio in palinsesto la possiamo trovare anche in una rapida analisi degli ascolti televisivi. Senza andare troppo distanti, esaminando un range relativamente recente e quindi circoscritto alle sole ultime quattro edizioni, scopriamo che è dal 2015 che "Amici di Maria De Filippi" è in discesa al sabato sera, sia in termini di spettatori netti sia in concentrazione di share. In particolare, la media di 5.1 milioni di spettatori per uno share del 24.88% nel 2015, l'edizione in cui vinsero i The Kolors, non è mai più stata superata. Nel 2016, quando a vincere fu Sergio Sylvestre, la media spettatori si ferma a 4.6 milioni per uno share del 23.31%; nel 2017, una edizione in cui vince di nuovo un ballerino, Andreas Müller, si scende a 4.1 milioni di spettatori (21.68%) mentre un anno fa, con la vittoria di Irama, si scende a 4 milioni netti per in media per il 21.50% di share. C'è anche questo crollo verticale dietro il possibile spostamento dal sabato a un altro giorno della settimana?