Nel 2015, all'età di 23 anni, Amber Rachdi ha partecipato al reality Vite al limite. La giovane pesava 298 chili. I suoi problemi con il peso sono cominciati quando era solo una bambina. A 5 anni, infatti, pesava già 70 kg. Crescendo ha iniziato a usare il cibo come un mezzo per placare i suoi attacchi di ansia. Solo quando mangiava, riusciva a mettere a tacere la tormentata convinzione di aver deluso i suoi cari. I medici comunicarono ai suoi genitori che continuando su quella strada "sarebbe morta prima di compiere 30 anni". La stessa Amber Rachdi iniziava a credere che sarebbe stato meglio per tutti se non fosse mai nata. Poi, però, ha deciso di reagire e senza lasciarsi spaventare dagli enormi sacrifici che avrebbero costellato il suo percorso, è riuscita a dimagrire.

La dolorosa vita di Amber Rachdi quando pesava 298 Kg

Quando Amber Rachdi partecipò alla terza stagione del programma Vite al limite appariva come una ragazza profondamente infelice. Trascorreva tutto il giorno in casa, trascinandosi da una stanza all'altra o ricorrendo alla sedia a rotelle per spostarsi. Ogni movimento per lei era doloroso, ma più di tutto la ferivano gli sguardi carichi di pena di sua madre e le battute sarcastiche di suo padre. Ecco come descrisse la sua vita nel 2015:

"A volte penso che non riuscirò mai a cambiare. Tutto mi provoca dolore. Sono così limitata in ciò che posso fare. Mi sento intrappolata e infelice. Non mi piace essere così. Non mi piace avere questa taglia. Mi sento senza speranza, a volte penso che sarebbe stato meglio se non fossi mai nata. La mia relazione con il cibo non è sana. Passo gran parte della giornata pensando a quando e cosa mangiare. Vivo con attesa il momento in cui mangerò, ma non è piacevole. È una sensazione di disperazione e tristezza. Il cibo è un conforto e mi aiuta a evitare la realtà. Soffro di ansia, ma quando mangio mi sento in pace. In quel momento non devo pensare a come ho deluso tutti quelli che mi circondano. È una distrazione. Dallo sguardo di mia madre, capisco che prova pena per me e non riesco a sopportarlo. Mio padre, a volte, mi deride per il mio peso e questo mi ferisce. Mi piacerebbe essere autosufficiente e di successo per dimostrare al mondo che sono molto più di questo, ma finché sarò obesa, non riuscirò mai a essere quella persona".

Oggi ha perso 181 Kg ed è una star di Instagram

Amber Rachdi si è affidata per un anno alle cure del dottor Nowzaradan, rimboccandosi le maniche e accettando di fare tutti i sacrifici richiesti. Il dottore le ha spiegato come ridurre le calorie che assumeva ogni giorno e le ha indicato degli esercizi semplici ma che le permettevano di fare più movimento fisico. Amber ha seguito passo passo i consigli di Nowzaradan e dopo aver perso un po' di peso, le è stato possibile affrontare l'intervento di bypass gastrico. Secondo quanto riportano i media internazionali, in questi anni ha perso ben 181 Kg, quindi ne peserebbe 117. Amber Rachdi ha condiviso la sua battaglia su Instagram, dove ha 170 mila follower. In tanti, ogni giorno, si complimentano con lei per la forza di volontà dimostrata. Oggi ha 28 anni, va in palestra tutti i giorni, ama giocare con il suo look passando dal suo naturale colore di capelli alla chioma bionda. Inoltre, cosa fondamentale, si è rivolta a uno psicologo per risolvere i suoi problemi di ansia. Sui social ha spiegato: "So che non sarò mai magrissima, ma ho fatto pace con il mio corpo".