Quella del 2019 sarà un'estate di grandi anniversari che la Rai non manca di onorare. Se per i 50 anni di Woodstock Rai2 ha previsto una serata speciale condotta da Rita Pavone, c'è un altro cinquantennale che si festeggerà nelle prossime settimane, quello dello sbarco sulla Luna. Per l'occasione il servizio pubblico aha incaricato Alberto Angela di realizzare una prima serata celebrativa per i 50 anni dall'allunaggio, uno degli episodi più importanti e discussi della storia dell’umanità. Con una puntata speciale di Ulisse dal titolo "Notte sulla Luna", Alberto Angela ripercorre le orme dei primi astronauti dell’Apollo 11.

Il 20 luglio, alle 21.25, su Rai 1, andrà in onda un racconto in prima persona dai luoghi dei fatti, come la base di lancio di Cape Canaveral e lo Space Center di Houston, e con le voci dei protagonisti. Dal cronista Gianni Bisiach, che seguì lo sbarco durante la prima maratona televisiva della Rai (una diretta lunga 28 ore, realizzata dallo studio 3 di via Teulada) a Tito Stagno, che la raccontò segnando lo sbarco con la frase oramai storica "ha toccato", nel momento in cui l'Apollo 11 si posò per la prima volta sul suolo lunare. E ancora i commenti di Andrea Barbato e, dal Centro spaziale della Nasa di Houston, di Ruggero Orlando. E la presenza del conduttore ha anche un valore simbolico, essendo stato suo padre Piero Angela, decano della Tv e uno dei giornalisti Rai che più ha seguito e meglio ha saputo raccontare gli anni nei quali l'America si avventurava nello spazio.

Alberto Angela si conferma, dunque, uno dei volti più popolari e amati del servizio pubblico. Nelle ultime stagioni, a fronte di un'autorevolezza già consolidata come divulgatore scientifico, è riuscito nell'impresa di realizzare contenuti di approfondimento culturale capaci di risultare accattivanti per il grande pubblico. Con i format "Meraviglie" e "Stanotte a…" si è dimostrato in grado di saper creare dei veri e propri eventi culturali, in grado di competere anche in termini di ascolti con le proposte alternative delle reti commerciali. Visto il valore della ricorrenza, ci sono pochi dubbi sul successo di "Notte sulla Luna".