622 CONDIVISIONI
Domenica In 2020/2021
28 Febbraio 2021
16:03

Al Bano lancia un appello a Romina Power e Loredana Lecciso: “Incontratevi e fate pace, vi amo”

Ospite di Domenica In, Al Bano ha lanciato un appello a Romina Power e Loredana Lecciso. L’artista ha spiegato di avere un sogno, vedere le madri dei suoi figli sedute allo stesso tavolo a mangiare insieme: “Se siete in ascolto, cara Romina e cara Loredana perché non ci incontriamo. La vita potrebbe essere breve o lunghissima. Perché non unirsi e seminare semi di pace? Vi amo”.
A cura di Daniela Seclì
622 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Domenica In 2020/2021

Al Bano è stato ospite del salotto di Mara Venier. Il cantante è intervenuto nel corso della puntata di Domenica In in onda il 28 febbraio. Ha ripercorso i momenti più emozionanti della sua carriera, ha ricordato anche mamma Jolanda Ottino, morta a dicembre del 2019. Di lei ha detto: "Mi manca moltissimo, sempre. Domani la vado a vedere al cimitero. La vita è fatta così, ci sono grandi momenti e poi…". Poi ha lanciato un appello a Romina Power e Loredana Lecciso.

Come è nato l'amore con Romina Power

Al Bano e Romina Power si sono conosciuti sul set di uno dei tanti musicarelli dell'artista: "Io e Romina eravamo due perfetti sconosciuti. Per la mia timidezza, appena finivo di girare le scene me ne scappavo. E in quella solitudine ritrovavo lei che cercava la sua solitudine e faceva la maglia. Per tre giorni andò tutto bene e iniziammo a interessarci l'uno all'altra, poi nel quarto giorno la chiamai e si finse la cameriera con l'accento del Sud. Mi disse: ‘Romina non c'è, sono Antonietta'. Ma a uno del Sud non puoi imitare un accento del Sud senza che ti scopra". Quindi ha ricordato le malelingue che si abbatterono sul suo matrimonio:

"Pur di vendere i giornali, facevano il toto matrimonio. Dicevano che il matrimonio sarebbe durato un mese o al massimo un anno. Poi le bugie, le fantasie, che cosa non hanno inventato. Scrissero che mia figlia Ylenia era nata con il naso storto e doveva operarsi, ma quando mai, le misero un cerottino e dopo tre giorni era perfetta".

Al Bano, poi, ha fatto una richiesta a Mara Venier: "Parlerai anche di Loredana? Come ben sai, deve esserci la par condicio". Ancora una volta, dunque, l'artista è tornato a precisare che preferisce che si parli di Loredana Lecciso quanto si parla di Romina Power. Non vuole che la famiglia costruita con la salentina, possa passare in secondo piano.

L'appello a Loredana Lecciso e Romina Power

Al Bano ha ammesso che la fine della relazione con Romina Power è stata del tutto inaspettata: "Nella vita bisogna affrontare tutto. Non ho permesso a questo avvenimento di distruggermi la vita. Mi sono rifatto una vita, una famiglia e sto benissimo. Questi bambini devono avere una famiglia unita. Loredana è una bravissima madre". Poi ha rivolto un appello alle madri dei suoi figli:

"Il mio sogno è che Loredana e Romina un giorno si siedano allo stesso tavolo e mangino insieme. Nessuna delle due ha danneggiato l'altra. Se siete in ascolto, cara Romina e cara Loredana perché non ci incontriamo. La vita potrebbe essere breve o lunghissima. Perché non unirsi e seminare semi di pace, anziché sospetti? Il mondo è bello, dobbiamo rendere bella la nostra esistenza. Vi amo".

La canzone scartata a Sanremo 2017

Al Bano ha ricordato l'esperienza al Festival di Sanremo 2017. Partecipò alla gara con la canzone Di rose e di spine. Purtroppo, però, la giuria di qualità non ritenne la canzone meritevole di proseguire nella gara e dunque, Al Bano non riuscì ad arrivare alla serata finale del Festival. Ancora oggi, l'artista non riesce a comprendere i motivi di quella scelta:

"Ma come ha fatto la giuria di qualità a scartare una melodia del genere, o ce l'avevano con me e hanno pensato: ‘Questo ha già fatto troppi Sanremo, mandiamolo a casa' o c'era qualcosa che non funzionava con l'udito. Quando l'ho sentita ho provato dei brividi. Pazienza, nella vita non sempre si può vincere".

Gli esordi e il ritorno in Puglia

Al Bano ha raccontato anche gli esordi: "Ho avuto due fari nella vita, mio padre e mia madre e non ho mai avuto paura". Quando ha lasciato la sua Puglia, ha promesso ai genitori che sarebbe tornato una volta finito il successo. Tornò nel 1971. A convincerlo fu Romina Power, affascinata dalla natura incontaminata di quella terra, così lontana dalla vita frenetica a cui era abituata sin da bambina: "Sono ritornato nel 1971. È stata Romina a chiedermi di tornare in Puglia. Io me ne andai perché vedevo solo i difetti di quella terra, lo stile di vita che non era il mio, la mentalità, non c'erano spazi di evasione mentale". Oggi, quando ha bisogno di ricaricare le pile, si rifugia nella sua tenuta tra i suoi affetti e i suoi amati animali. L'artista, infine, ha anche ricordato il successo arrivato con la canzone Nel sole:

"Non potevo più camminare per la strada. Un giorno misi dei baffi finti e degli occhiali strani per andare ad un Luna Park e riuscirono a riconoscermi anche così. Capii che il mio mondo era cambiato in meglio. Ero strafelice. Capii anche che il successo poteva essere il mio peggior nemico. Anche oggi porto accortezza per le cose che faccio, con umiltà e rispetto per le persone che mi seguono".

622 CONDIVISIONI
171 contenuti su questa storia
Giulia Stabile: "Grazie a Sangiovanni ho superato l'odio dei bulli" e lui la sorprende a Domenica In
Giulia Stabile: "Grazie a Sangiovanni ho superato l'odio dei bulli" e lui la sorprende a Domenica In
Anna Tatangelo: "Ringrazierò sempre Gigi D'Alessio". Le parole su una nuova famiglia
Anna Tatangelo: "Ringrazierò sempre Gigi D'Alessio". Le parole su una nuova famiglia
La figlia di Little Tony: "Non sono riuscita a dirgli tutto prima che morisse". Mara Venier commossa
La figlia di Little Tony: "Non sono riuscita a dirgli tutto prima che morisse". Mara Venier commossa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni