i due ex non se le mandano a dire

Loro, una tra le coppie più amate dello spettacolo, simbolo di famiglia esemplare e di amore che sfida le differenze e le distanze: Al Bano e Romina, il cantante pugliese attaccato alla terra e ai suoi principi e l'americana figlia di Linda Cristian e Tyron Power.  Come in tutte le famiglie, però, non è oro quel che luccica e accade così che un dolore grande, come quello della scomparsa di una figlia, possa compromettere gli equilibri, nel lontano 1994 e oggi, mentre Romina cerca al Chi l'ha visto tedesco la sua Ylenia, Sul rapporto con quest'ultima, Romina e Albano si scambiano reciproche accuse e Salvame, trasmissione di Telecinco, emittente spagnola, diventa lo scenario dei duri colpi inflitti a vicenda.

"Al Bano mi maltrattava"

La prima a lanciare il sasso è la Power, 5 giorni prima dell'intervista-risposta dell'ex compagno: il racconto di Romina è inaudito e mai sino ad oggi l'avevamo sentita parlare in termini così negativi del cantante di Cellino San Marco. La Power racconta di un Al Bano eccessivamente patriarcale, maschilista, un padre-padrone anche nei confronti di Ylenia e un maltrattatore in quelli della moglie.

romina-telecinco

La tesi di Romina circa il rapporto burrascoso tra Ylenia e il signor Carrisi riemerge in quest'intervista, ma assume connotazioni più precise, anche se le dichiarazioni sono davvero scioccanti.  L'idillio della coppia Power-Carrisi svanisce in  unsoffio e l'aura di perfezione che sembrava ricoprire la loro famiglia viene messa in discussione dalla stessa Romina, anche se le figlie, in recenti dichiarazioni, avrebbero smentito la tesi della madre circa un brusco rapporto tra Ylenia e Al Bano.

Romina e la marihuana

La droga ha distrutto il nostro matrimonio.

Al Bano
La replica di Al Bano non poteva mancare, in difesa della sua figura di marito, padre e uomo, come dice lo stesso cantante a Telecinco. Il trittico di ruoli non è stato rispettato da Romina nelle sue forti dichiarazioni di 5 giorni prima, ma Al Bano crede di sapere il motivo di così poca lucidità “Penso che prima di esser venuta in studio possa aver fumato".  Non si tratta di un insulto gratuito e immotivato, bensì di una verità, per Al Bano: Romina ha fatto e forse fa ancora uso di marihuana,

Sarebbe stata la madre di lei, Linda Cristian, attrice americana da poco scomparsa, ad avere iniziato la figlia a tale "cultura di vita", abbandonata da Romina quando conobbe Al Bano, e poi ripresa negli anni '70, anche durante le sue gravidanze. La Power ha riconosciuto un certo rapporto con la droga nei suoi libri, ma ora Al Bano ne rivela le dinamiche e  i tempi e imputa alla marihuana (e forse a qualche altra sostanza, come rivela egli stesso) la fine del loro matrimonio e oggi la causa della poca lucidità di Romina nell'intervista a Telecinco.

Albano-vs-Romina-a-Telecinco

Per quanto riguarda le accuse al suo ruolo di padre-padrone e marito maltrattore, Al Bano difende il suo rapporto con Ylenia, un normale rapporto tra padre e figlia e gira la frittata: sarebbe stata Romina a non aver rispettato la figlia, poichè Al Bano sospetterebbe una liason tra la Power e il ragazzo di Ylenia, tempo addietro, Uno sguardo di troppo e un'uscita intima sosterrebbero i sospetti di Al Bano, che replica quindi con un'altra pesante accusa a Romina. Per quanto riguarda il suo ruolo di marito, il cantante dichiara:

Mai ho maltrattato Romina. L’ho sempre trattata come una Madonna

Al Bano aggiunge poi che l'unica cosa che l'ha fermato dal denunciare Romina è stato il ruolo della donna di madre dei suoi figli, ma la rabbia del cantante è tanta e traspare dai toni forti in risposta a quelli altrettanto velenosi della Power. Le reciproche accuse arrivano in un momento in cui il riavvicinamento tra i due sembrava attuabile, nonostante Al Bano rifiuti la possibilità di un ritorno di fiamma e arrivano proprio mentre Romina, anche tramite la tv, continua la ricerca della figlia scomparsa, a suo parere vittima degli americani che l'avrebbero reclutata per i loro piani di spionaggio. Una figlia, un pezzo di cuore dei due artisti, uno dei rigogliosi frutti del loro amore, assente da 17 anni: una ferita mai rimarginata e che gronda ancora di incomprensioni, silenzi e cose taciute.