Dopo anni passati in soffitta, Affari Tuoi è pronto a tornare su Rai1. Il format, in onda per la prima volta in Italia nel 2003, tornerà con sei puntate speciali in onda al sabato sera, fra gennaio e febbraio del 2021. Il nodo principale sul ritorno di Affari Tuoi era quello della conduzione e, stando a quanto riporta TvBlog, pare essersi risolto con un'ipoteca sul nome di Carlo Conti, che quindi riporterà il gioco dei pacchi in Tv andando a sfidare la concorrenza di C'è Posta per Te, programma campione di ascolti del sabato sera in onda su Canale 5, come d'abitudine, nei primi mesi dell'anno.

Carlo Conti contro Maria De Filippi al sabato sera

Rai1 sceglie dunque una strategia amarcord per contrastare la corazzata di Maria De Filippi, affidando ad un volto di riferimento assoluto di Rai1 la conduzione di un programma che, a guardare le date di messa in onda, accompagnerà il pubblico di Rai1 verso Sanremo 2021. Conti dovrà trovare una sua chiave di racconto per un programma a metà tra il quiz e l'intrattenimento, fino ad ora condotto da profili differenti.

Breve storia di Affari Tuoi

Ad aprire le danze era stato Paolo Bonolis, proprio nel 2003, rompendo le gerarchie dell'access prime-time ed andando a togliere a Striscia La Notizia lo scettro degli ascolti di quello spazio. Ne derivò l'inizio di una battaglia tra Affari Tuoi e Striscia, con il Tg satirico che da subito ha provato a far emergere presunte irregolarità nel gioco. Poi è stata la volta di Pupo e Antonella Clerici, che si sono alternati alla conduzione nell'anno successivo, prima di lasciare spazio a Flavio Insinna, che ha presentato lo show nel 2007 e nel 2008, sostituito poi per quattro stagioni da Max Giusti. Parentesi dopo la quale Insinna è tornato al timone del programma per quattro stagioni, finendo nel mirino di Striscia La Notizia che fece ascoltare al pubblico alcuni fuori onda in cui il presentatore parlava male di alcuni concorrenti.