La morte di Raffaella Carrà a 78 anni
8 Luglio 2021
19:25

Addio a Raffaella Carrà, Rai 1 dedica uno speciale di Techetechetè per omaggiarla

Un viaggio lungo la sua carriera, con i momenti di intrattenimento più celebri della Carrà, con un momento dedicato ai suoi trionfi internazionali e alle esibizioni sui palchi di tutto il mondo. Dal debutto come valletta a “Io, Agata e tu”, passando per “Canzonissima”, “Ma che sera”, “Fantastico”, “Carramba che sorpresa” e infine “A raccontare comincia tu”. Lo speciale di Techetechetè andrà in onda su Rai 1 venerdì 9 luglio alle 20:30.
A cura di Giulia Turco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte di Raffaella Carrà a 78 anni

Si intitola "Raffaella" lo speciale di Techetechetè per omaggiare Raffaella Carrà e l'enorme vuoto lasciato nel mondo della tv. Una puntata inedita a cura di Salvo Guercio che andrà in onda su Rai 1 nella serata di venerdì 9 luglio, dalle 20.30 alle 22, nella giornata in cui verranno celebrati i funerali dell'artista nella Capitale. Un viaggio lungo la sua carriera, con i momenti di intrattenimento più celebri della Carrà, con un momento dedicato ai suoi trionfi internazionali e alle esibizioni sui palchi di tutto il mondo. Dal debutto come valletta a "Io, Agata e tu", passando per "Canzonissima", "Ma che sera", "Fantastico", "Carramba che sorpresa" e infine "A raccontare comincia tu", con i suoi ospiti e gli aspetti inediti della sua storia.

La camera ardente e i funerali di Raffaella Carrà

La salma di Raffaella Carrà è stata riposta in una bara umile, in legno grezzo, così come lei aveva espressamente richiesto nelle sue ultime volontà, riportate dall'ex compagno Sergio Iapino. La sala del Campidoglio è stata riempita di fiori gialli, delicate rose gialle poggiate sulla bara, le sue storiche esibizioni proiettate su un maxischermo: niente è stato lasciato al caso, tutto è stato curato nei minimi dettagli, così come lei amava fare. La camera ardente resta aperta fino alle ore 24:00 di giovedì 8 luglio, mentre alle 12:00 di venerdì 9 luglio si svolgeranno i funerali trasmessi in diretta tv.

L'ultimo viaggio di Raffaella Carrà nei luoghi storici della Rai

Un ultimo commovente viaggio attraverso i luoghi simbolo della Rai, partendo dall'Auditorium del Foro Italico passando per Lauro de Boris, poi la sede du via Taulada 66, il Teatro delle Vittorie e la sede Rai di viale Mazzini, fino all'arrivo in Campidoglio, dove è stata allestita la camera ardente. "Era la donna del sorriso, il suo modo di fare spettacolo era teso a portare emozione", ha raccontato commossa Milly Carlucci che ha atteso la sua salma davanti all'Auditorium. Lo stesso che ha proposto di ribattezzare a suo nome e dove avrebbe voluto averla come ospite d'onore nell'ultima edizione di Ballando con le stelle: "L'avevamo contattata, ma non ha mai risposto".

45 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni