291 CONDIVISIONI
28 Aprile 2013
11:34

Ad Amici 12 Emma Marrone ha imparato a giocare e litiga con Bosé

Nelle scorse edizioni di Amici, le continue liti tra i ragazzi rendevano il programma decisamente trash. Quest’anno a discutere sono i coach. Non potrebbero confrontarsi lontano dalle telecamere e dimostrare più sportività in studio?
A cura di Daniela Seclì
291 CONDIVISIONI

Nella quarta puntata del serale di Amici 2013 due cose sono risultate ben chiare: la prima è che Emma Marrone ha imparato ad avvalersi delle strategie e la seconda è che non sembra proprio sopportare Miguel Bosé. Partiamo dal principio. Sin dall’inizio della messa in onda è stato evidente il cambiamento di Emma e la ritrovata determinazione della squadra bianca. Per non lasciare spazio a dubbi, la cantante stessa ha dichiarato: “Stavolta ho studiato, proverò ad essere più stratega”. Il sorriso che portava stampato sul volto quando si rivolgeva a Bosé sembrava essere un chiaro: “Adesso ti sistemo io”. E così è stato. Dopo una settimana trascorsa ad urlare e ad infuriarsi con i ragazzi che vedeva demotivati, insicuri e troppo dediti all’autocommiserazione, probabilmente una scossa era il minimo che potessimo attenderci.

Emma Marrone è stata bravissima a scegliere come rispondere agli schieramenti della squadra blu. A dire il vero, tutte le esibizioni della squadra bianca sono sembrate molto accurate, a differenza delle scorse puntate in cui Emma si era lamentata di non poter contare con certezza su alcuna delle esibizioni. Tra le migliori performance è giusto menzionare quella di Greta che è riuscita a regalare emozioni cantando il brano Quando Finisce un Amore di Riccardo Cocciante. Talmente brava che lo stesso Miguel Bosé ha detto che anche lui le avrebbe dato il suo voto.

Ma arriviamo alle note dolenti. Miguel Bosé e Emma Marrone sembrano non riuscire proprio ad andare d’accordo. In principio sembravano siparietti organizzati solo per movimentare la situazione in studio. Ieri sera, però, è stato evidente che non si possono soffrire sul serio. Miguel Bosé si è lamentato del fatto che dopo la registrazione della terza puntata del serale, Emma Marrone le avesse tirato un calcio. Da questa affermazione ha avuto il via l’ennesimo battibecco.

Emma Marrone ha precisato di non aver mai tirato un calcio a Miguel Bosé. A quanto pare, il coach della squadra blu, si era avvicinato ad Emma per mostrare il suo dispiacere per l’eliminazione di Angela e Emanuele e lei lo avrebbe allontanato dicendo: “Miguel non è il momento”. La Marrone ha poi inviato dei fiori a Bosé per scusarsi. In studio ha precisato che era troppo sotto shock per stare ad ascoltare Miguel e lui per tutta risposta ha rincarato la dose dicendo:

“Certo tu sei più sottoshock di tutti, sei più sfigata, soffri di più…non lasci spazio a nessuno”

Sottolineando, così, la tendenza di Emma a commiserarsi. La cantante, evidentemente infastidita, ha sottolineato che non ha mai pensato di essere una sfigata, né l’ha mai detto perché è consapevole di avere un carattere forte e determinato. Ovviamente Bosé non ha fatto un passo indietro ma ha invitato la regia a cercare la registrazione in cui Emma, in trasmissione, affermava “Sono una sfigata”. Si è avvicinato alla cantante dicendole che nel caso la registrazione fosse saltata fuori, lei avrebbe dovuto invitarlo a cena. La risposta di Emma?

“Ora te lo do davvero un calcio”

Le passate edizioni di Amici venivano criticate per le continue liti tra allievi di squadre avversarie. Quest’anno invece, i ragazzi sembrano volersi davvero bene mentre dobbiamo assistere ai battibecchi puerili tra i coach. Non sarebbe il caso di essere più sportivi e riservare i contrasti al dietro le quinte?

291 CONDIVISIONI
Ad Amici 12 Miguel Bosé, lo stratega con il mantello, batte Emma Marrone
Ad Amici 12 Miguel Bosé, lo stratega con il mantello, batte Emma Marrone
Tra Emma Marrone e Miguel Bosé finisce tutto a tarallucci e vino
Tra Emma Marrone e Miguel Bosé finisce tutto a tarallucci e vino
Le squadre di Amici 2013: la bianca con Emma e la blu con Bosé
Le squadre di Amici 2013: la bianca con Emma e la blu con Bosé
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni