Mara Venier, nel corso della puntata di Domenica in trasmessa il 21 giugno, si è concessa una piacevole chiacchierata con Milly Carlucci. La conduttrice, che presto tornerà in tv con la nuova edizione di Ballando con le stelle, ha svelato di essere timidissima. Proprio per sfidare questo limite, ha deciso di lavorare nel mondo dello spettacolo:

"Sono molto timida. Negli anni, ho capito che tanto sono così. È inutile lottare contro questa cosa. Lo sono, mi imbarazzo, lo dico e cerco di esorcizzare questa cosa con la quale dovrò convivere per il resto della mia vita. Se non fossi stata timida avrei fatto l'architetto, avrei seguito quella carriera. Invece, questa voglia di combattere contro questa sorta di drago che ti avviluppa e ti impedisce di uscire fuori, mi ha portato a fare spettacolo".

Mara Venier, allora, le ha fatto una confessione. Anche lei era timidissima: "E se ti dicessi che io ero timidissima e volevo fare la suora, tu ci crederesti? Eppure è così. Volevo essere Madre Zelinda, una delle suore dove ho fatto le elementari. Visto poi che strada ho preso?".

I rumori dietro le quinte spaventano le conduttrici

Mentre Mara Venier si accingeva a ripercorrere gli esordi di Milly Carlucci, si sono sentite delle voci provenire da dietro le quinte. A un certo punto, la conduttrice si è interrotta: "Che succede?". Anche Milly Carlucci si è voltata per capire cosa stesse accadendo, poi notando il volto spaventato della Venier (vedi foto in alto, ndr) ha commentato: "C'è un po' di trambusto lì dietro, aiuto che spavento". La zia Mara ha concluso: "Siccome siamo in pochi, ho detto ‘Sta succedendo qualcosa'". Poi l'intervista è proseguita.

La solidarietà per Alex Zanardi

Mara Venier ha dedicato la puntata di Domenica In ad Alex Zanardi. Anche Milly Carlucci ha voluto esprimere la sua solidarietà all'atleta, che sta lottando dopo avere avuto un gravissimo incidente. La conduttrice ha commentato:

"Sono felice che tu abbia iniziato così questo pomeriggio. Alex è un esempio. È una di quelle persone che in inglese definiscono larger than life, più grandi della vita. Trovare, dopo quello che gli è successo, la forza di ricostruirsi una vita e che vita, con quale energia, con quale determinazione, è un esempio per tantissime persone. Lui è uno che ci crede fino in fondo".

Gli infortuni di Milly Carlucci

Mara Venier, infine, ha notato una somiglianza tra lei e Milly Carlucci: "Non ci fermano le fratture, tu come me non molli". Anche la collega, infatti, ha avuto diversi infortuni che l'hanno costretta ad andare in onda con il gesso:

"Io ne ho passate tante. Non mi sono mai fatta male facendo qualcosa di eroico. A me sono capitate cose da ferma. Sai quelle cose cretine? Però ho fatto tutto con grande simmetria. Tutti e due i polsi, tutte e due le caviglie, tutti e due i piedi. Ormai ho dato. Sono andata in onda con tantissimo dolore."