Si chiama Filip Simaz l’uomo con la coroncina protagonista del viaggio nel tempo andato in onda nel corso della seconda puntata di Ciao Darwin 8 del 22 marzo 2019. Esponente della squadra del “Gay Pride” capitanata da Luxuria, ha una storia difficile alle spalle. Ballerino e coreografo, è specializzato nelle danze hip hop. Il suo sogno è quello di girare il mondo grazie alla sua arte.

L’orfanotrofio in Bulgaria

Filip è nato in Bulgaria 24 anni fa. Cresciuto in un orfanotrofio, è stato adottato da una famiglia di Carobbio degli Angeli quando aveva 4 anni ed è arrivato in Italia, il paese che gli ha donato la sua opportunità di riscatto. Innamorato della danza, ha comunque voluto crearsi un piano B, qualora non riuscisse ad trasformare in un lavoro la sua passione: è uno chef.

Nei video di Emma e Baby K

Filip Simaz non è uno sconosciuto. Ha già partecipato ai videoclip di alcuni noti artisti, da Emma Marrone a Baby K, fino a Caparezza e Giusy Ferreri. Ha perfezionato il suo stile di danza grazie a una serie di borse di studio vinte che gli hanno consentito di studiare a New York. Ha cominciato a ballare quando aveva 11 anni, dopo avere visto in tv il film Honey. Al Corriere raccontò: “Quando ho visto gli attori ballare ho capito che avrei fatto quello”. E lo ha fatto, con la consapevolezza di doversi impegnare. Ai è già esibito in pubblico più e più volte, arrivando perfino ad aprire uno dei concerti di Jo Squillo insieme alla sua crew. Considerata la sua vicenda personale, risulta comprensibile la scelta di partecipare a Ciao Darwin per la squadra del Gaty Pride. Sostiene, tra le altre cose, che l’amore sia amore in ogni sua forma. Già molto popolare sui social, vanta un profilo Instagram che conta già più di 15 mila followers.