L'attesissima quarta stagione di SKAM Italia sta arrivando su Netflix e su Tim Vision. Tra poche ore sarà possibile vedere i 10 nuovi episodi della serie TimVision presentata in associazione con il colosso di contenuti on demand Netflix. C'è grande attesa per la serie simbolo della nuova generazione. I fan sono impazienti di rivedere i grandi protagonisti della serie acclamata per il suo grande realismo nel raccontare gli adolescenti. Ma a partire da che ora la serie sarà disponibile sulla piattaforma?

SKAM Italia 4, data e ora di uscita

Non è stato annunciato un orario preciso, ma è pratica abbastanza comune il lancio delle nuove uscite Netflix alle 9 del mattino. La serie in questione è invece disponibile a partire dalla mezzanotte del 15 maggio 2020. La quarta stagione della serie tv punta a scalare da subito la classifica dei più visti su Netflix. Basta considerare che il solo teaser, lanciato il 17 aprile, ha raggiunto in pochissimo tempo milioni di visualizzazioni.

La trama di SKAM Italia 4

La quarta stagione di SKAM Italia vede come protagonista Sana (Beatrice Bruschi), una ragazza italiana di seconda generazione, musulmana praticante. Dopo aver cercato un equilibrio tra i suoi valori e quello delle sue compagne e della società italiana, si troverà ad affrontare delle situazioni che metteranno in crisi le sue consapevolezze. Sana dovrà quindi trovare un compromesso tra i suoi valori religiosi e i suoi sentimenti per Malik (Mehdi Meskar), un amico di suo fratello.

Il realismo della serie

Grande merito del realismo della serie è di Ludovico Bessegato, a cui è affidata anche stavolta la sceneggiatura e la regia. SKAM Italia ha saputo costruire negli anni una sorta di rivoluzione, parlando della vita degli adolescenti senza filosofeggiare o romanzare troppo, regalando credibilità e sincerità al racconto. Remake dell'omonimo teen drama norvegese, SKAM Italia ha saputo conquistare pubblico e critica affrontando tematiche importanti senza luoghi comuni: identità, solitudine, violenza giovanile, relazioni sentimentali, sexting, religione e orientamento sessuale.