17:20

Vittoria Puccini è Violetta: trama, foto e video della fiction Rai

L'attrice sarà protagonista con Rodrigo Diaz della nuova fiction Rai in onda domenica 16 e lunedì 17 ottobre: tratta da La signora delle Camelie di Dumas figlio, romanzo ispiratore della Traviata di Verdi, Violetta è una storia d'amore ambientata nell'Italia austriaca, nello scontro tra realtà e apparenza, verità e contraddizione.

Vittoria Puccini è Violetta: trama, foto e video della fiction Rai.

La sfida tv tra Preziosi e Puccini è anche una sfida tra grandi opere e scrittori della letteratura mondiale, cioè Alexandre Dumas, padre e figlio. Dalla penna del primo è nato Il conte di Montecristo, storia alla quale la fiction di Canale 5, Un amore e una vendetta, si ispira. Violetta, invece, la fiction Rai con Vittoria Puccini, nasce dal genio letterario del più giovane dei Dumas, autore de La signora delle Camelie, dal quale trasse spunto Giuseppe Verdi per la sua Traviata. Siamo a cavallo della seconda metà dell’Ottocento. L’Italia è in mano allo straniero, ma qualcosa comincia a muoversi: è lo spirito nazionalistico e d’indipendenza che genera lotte e tumulti per le vie del Bel Paese, mentre nelle case nobiliari si consuma una realtà parallela, fatta di sfarzo, vizi ed eccessi. E’ in questo scenario che prende vita la storia di Violetta Valery.

La trama di Violetta

Violetta è una giovane prostituta, da sempre vissuta in una vita di stenti e povertà. Il suo mestiere le permette di entrare in contatto con rampolli e vecchie guardie della creme della creme italiana, venendo a parte di un giro di soldi che non può lasciare una povera ragazza indifferente. Violetta sceglie infatti la via più facile per la sua felicità, economica: i suoi clienti la mantengono, facendo di lei una dama degna delle più sfarzose feste a palazzo. Un uomo ogni sera le fa compagnia nel letto e la sua vita è adorna di una superficiale stabilità, che ella non rintraccia negli affetti. La Valery si ammala di tubercolosi, ma è decisa a recuperare con il suo corpo e la sua immagine tutto ciò che la vita sino allora non le ha regalato, consapevole che non avrà molto tempo per riscattarsi, finchè un giorno il destino non le mette sulla sua strada Alfredo Gèrmont (Rodrigo Diaz di Terra Ribelle), promettente avvocato con grandi ideali di giustizia e riscatto.

Il ragazzo si innamora a prima vista della Valery e la giovane sente dentro di sè che una piccola rivoluzione è in atto nel suo cuore: quel giovane di bell’aspetto e di sani prinicipi, di fronte a lei, è lì per per portarla in carreggiata, per aprirle gli occhi sulle cose concrete e intense e non effimere o superficiali, è lì per insegnarle che la vita ha qualcosa da regalare anche a chi non ha avuto niente, come l’amore, una famiglia e qualcuno accanto. Unirsi e non lasciarsi più sarà per loro difficile: Alfredo trova difficile legare a sè Violetta, spirito libero senza casa nè meta, ma il personaggio del bel Rodrigo Diaz scoprirà di non poter fare a meno della Valery, anche se qualcuno tenterà di fargli cambiare idea. La malattia di Violetta, intanto, avanza: la tosse e gli acciacchi scandiscono la sopraffazione a causa di un male che pian piano la sta divorando, ma non sarà sola, fino all’ultimo.

I commenti dei protagonisti

Vittoria Puccini e Rodrigo Diaz sono i protagonisti di questa immensa storia d’amore, una storia che la Puccini è felice di poter interpretare, grazie alla fiction Rai. L’attrice, con i suoi occhioni sognanti, come vedete nel backstage, è una donna innamorata dell’amore e delle grandi storie di passione: forse sentimentalmente non sarà un periodo felice per lei, ma nel lavoro la Puccini sembra trovare appagamento. E come contraddirla con un po po di compagno come Diaz, con la sua faccia pulita, perfetta e la semplicità con cui veste i panni dei suoi personaggi, con fascino e senza mai essere fuori luogo: l’argentino racconta in lingua madre del suo personaggio e rivela di rivedere in Alfredo il suo ideale dell”eroe romantico”, che salva la sua principessa con la forza dei sentimenti.  Anche per lui quella di Violetta è una grande storia d’amore, che non ci risparmierà scene di passione tra i due protagonisti. Nel cast anche Federica de Cola che sarà Annina, cameriera di Violetta, che racconterà gli ultimi giorni di vita della sua signora e poi ancora il sarto della Valery, Sebastiano Lucchi, interpretato da Mauro Marino e Prudenzia, interpretata da Susanna Marcomeni, che farà riflettere i due innamorati sulle conseguenze della loro unione, soprattutto per la diversità di scelte di vita che allontana i loro mondi.

Violetta è la nuova serie tv Rai che tenterà di risollevare i risultati sin ora improduttivi (fatta eccezione per Don Matteo) del genere fiction della tv pubblica.  Domenica 16 e lunedì 17 ottobre, in prima serata, andrà in onda la miniserie con Puccini e Diaz, per la regia  di Antonio Frazzi.

Approfondimenti: Rodrigo Diaz, violetta, vittoria puccini

commenta
La fiction Rai Violetta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE