Tina Cipollari è da poco rientrata in Italia. L'opinionista più amata e discussa di ‘Uomini e Donne' ha preso parte al programma ‘Pechino Express 2016‘. È partita in coppia con il suo autore Simone Di Matteo. In un'intervista rilasciata al settimanale Top, ha spiegato di non aver mai pensato di affrontare quest'avventura con Gianni Sperti o, come si era vociferato, con Gemma Galgani

“Io non ho mai fatto né il nome di Gianni Sperti, né quello di Gemma Galgani! L’unica persona a cui ho proposto di accompagnarmi è stato Simone!”

L'esperienza l'ha aiutata a riscoprire ‘la gioia di essere felice con poco'“Senza ombra di dubbio a mancarmi di più sono stati il mio parrucchiere e poi il mangiare! Mi ci sono voluti tre giorni per abituarmi, ma poi ho imparato a cavarmela abbastanza bene, perché era già un miracolo se trovavamo qualcosa da mangiare, per cui quando ci riuscivamo lo gustavamo davvero, anche se si trattava di un pugno di riso in bianco. In una situazione come quella di ‘Pechino Express’ ho riscoperto la gioia di essere felice con poco!”

Tina Cipollari: "Maria De Filippi mi ha incoraggiato a partecipare a Pechino Express"

Tina Cipollari ha dichiarato che Maria De Filippi l'ha incoraggiata ad accettare la proposta di Rai2: “Mi ha incoraggiato molto dicendomi: ‘Tina, tu ce la puoi fare perché sei una donna coraggiosa che non si ferma davanti a nulla! Parti tranquilla e cerca di divertirti il più possibile'”. A spingerla a partire, però, sono state le parole dei suoi bambini

“I miei bambini hanno accolto con gioia la notizia perché seguono da sempre il programma. Erano felici per le tante avventure che la loro mamma avrebbe vissuto e mi hanno detto: ‘Mamma, vai perché sicuramente sarai simpaticissima e noi saremo orgogliosi di te perché sarai la nostra eroina!’. Non avrei mai accettato di partecipare al programma se loro non avessero preso con serenità la mia partenza!”