Emma Marrone sceglie di utilizzare il registro dell’ironia per scampare all’imbarazzo che le ha provocato la prova cui si è sottoposta insieme a Elisa in apertura della settima puntata di Amici 2017. La prova era necessaria per decretare quale tra la squadra blu e quella bianca avrebbe cominciato per prima le esibizioni previste per la serata. In studio sono stati invitati a entrare Stefano De Martino e Giuseppe Giofrè, entrambi ballerini della squadra dei professionisti. Prestanti entrambi – lo hanno dimostrato le acclamazioni arrivate dal pubblico in studio – i due si sono dovuti “appendere” alle caviglie delle due malcapitate. La prova consisteva nel trascinare Stefano e Giuseppe per tutta la lunghezza dello studio. Quella che delle due sarebbe riuscita a percorrere più metri con la proverbiale “palla al piede” avrebbe vinto la prova.

De Martino è stato assegnato a Elisa, mentre Giofrè ha giocato con Emma. La Marrone si è arresa poco dopo, trascinandosi lentamente a causa del peso di Giofrè. Poco prima di iniziare, però, ha fatto sfoggio della consueta ironia, dicendo a Maria De Filippi: “È la storia della mia vita, gli uomini mi si appendono sempre”. Ilarità in studio di fronte all’affermazione. Anche Stefano, ex compagno di Emma all’epoca in cui non aveva ancora conosciuto Belén Rodriguez, non è riuscito a trattenere una risata.

Non è insolito che Stefano venga convocato al centro del palco per sottoporsi alle prove previste nel corso dei serali. In nessuna occasione, però, è stato affiancato direttamente a Emma. Pare che i due, sebbene si professino amici, stiano facendo il possibile per non avallare i desideri di quei numerosi fan che li vorrebbero vedere insieme ancora una volta.