A distanza di mesi dal momento in cui ha lasciato, furioso, gli studi di Amici, Marco Castoldi non rinnega quell’allontanamento. Morgan è stato il primo che abbia mai osato ribellarsi tanto platealmente a Maria De Filippi, l’unico che abbia messo in discussione la sua autorità e l’integrità dei programma che conduce. Intervistato da Il messaggero, il noto musicista racconta che gli piacerebbe tornare nuovamente in tv. Questa volta, però, in un ruolo che non preveda necessariamente prese di posizione di un certo tipo da parte sua: “Vorrei fare tv dove non debba litigare più con nessuno. D'ora in poi andrò solo in studi televisivi dove mi tengono sedato”. Le sue sono parole che sembrerebbe sottintendere un pentimento, soprattutto rispetto a quanto è accaduto con la De Filippi. In realtà, Morgan non è pentito

Quanto mi è costato professionalmente quel litigio? Nulla, ho guadagnato la stima di un sacco di brava gente e di intellettuali. I moloch mi vogliono, così non creo concorrenza, poi mi danno fuoco. Mengoni, Noemi, Michele Bravi sono tutti stati miei allievi, hanno avuto più successo di me, ma quel successo è frutto del mio lavoro. Ma io vado avanti. Adesso sto raccontando la mia vita in un audiolibro che uscirà a settembre. E i concerti che sto facendo fanno parte di quel progetto.

Non solo la De Filippi, Morgan boccia anche Fabio Fazio (di cui disse “uomo senza alcuna specificità ricoperto di milioni”)

Fa parte della categoria delle piccole prime donne, se avesse le palle mi farebbe un'intervista chiedendomi perché ce l'ho con lui.

Quando Morgan lasciò platealmente Amici

Morgan lasciò Amici 2017 a poche settimane dal suo debutto al serale nel ruolo di coach della squadra bianca. La versione ufficiale fornita dal talent show vuole che la richiesta di “esonerarlo” sia partita proprio dai ragazzi della sua squadra. Morgan non ha mai creduto a quella versione dei fatti, rilanciando con quella che riteneva fosse la sua verità. Il rapporto con la De Filippi si è clamorosamente interrotto.