Moreno è il vincitore di Amici 12, un trionfo sperato dai fan ed atteso dalla maggior parte del pubblico, che ha scommesso a occhi chiusi sul giovane rapper. Con il suo freestyle e le rime baciate, Moreno ha conquistato tutti, guadagnandosi anche il premio della critica e lasciando a bocca asciutta la seconda classificata Greta. A poche ore dalla vittoria Moreno Donadoni è protagonista di un'intervista a Tgcom 24 dove racconta che il successo raggiunto oggi lo ha conquistato a fatica. I primi a dover convincere della sua convinzione di fare musica sono stati i genitori. Con i suoi non è stato semplice affermarsi, e fargli capire quale fosse la sua vera strada

Il confronto con i miei genitori è stato abbastanza duro quando ho comunicato loro che volevo far musica. "Non si campa di sola aria nella vita" mi dicevano. Ho fatto per sei anni il parrucchiere ma non ero un granché. Ad un certo punto ho detto basta se no rischiavo di tagliare l'orecchio a un cliente! Vedevo il mio capo che era bravissimo ma io ero sempre un gradino sotto. Non riuscivo a fare il salto di qualità perciò ho deciso di dedicarmi solamente alla musica.

Moreno ha deciso di rivoluzionare il suo percorso, abbandonare il salone per cui lavorava e investire tutto sul rap

Ho vinto diversi campionati di freestyle e ho partecipato anche a Mtv Spit. Ma quando arrivavo a casa speravo che i miei mi considerassero un po' di più e invece mi chiedevano ‘E' cambiato qualcosa?'. Così un pomeriggio ho deciso di partecipare ad ‘Amici'.

Ed è a Amici che Moreno ha conosciuto la svolta. Nel mondo del rap non è stato del tutto compresa la sua scelta, ma a tal proposito dice

Chi se ne frega. Massimo rispetto per tutti. Io ho partecipato per tentare la fortuna. Ho vinto una sfida e sono entrato. Ho fatto un percorso bellissimo e l'altro giorno mia madre mi ha chiesto scusa. Credo che sia molto bello questo gesto.

Il rap di Moreno è stato affiancato anche a grandi classici della musica, come O Sole mio cantato in finale

Ho scritto la parte rap pensando a mio padre che viene da Napoli. Quando sono nato mi ha fatto costruire la culla coi colori del Napoli e poi sono diventato juventino! Io e lui forse perché siamo molto simili ci siamo scontrati spesso. Mi sono commosso anche perché l'incontro del rap con la lirica temevo potesse venire una cosa schifosa e invece la risposta del pubblico è stata straordinaria grazie anche al fantastico soprano Daniela Dessì.

Moreno è fiero del suo modo di fare musica, racconta il suo rap così

E' un rap morbido. Dico poche parolacce ma racconto quello che vedo. Non sono incaz… col mondo e non voglio dipingere il futuro più nero di quello che è. Ho una visione ottimista della vita e ognuno di noi deve e può essere artefice del proprio successo.

Il giovane vincitore spende parole di stima anche per Greta Manuzi, amica e concorrente al suo fianco nella squadra bianca

Le voglio un sacco di bene e la riempio di baci. E' una ragazza insicura che però è cresciuta un sacco da quando è dentro ‘Amici'. E' veramente una bella persona, abbiamo duettato spesso divertendoci un sacco. Durante la finale volevamo duettare ma non si poteva purtroppo!