Una serie di fuorionda trasmessi da Striscia la notizia inchiodano Flavio Insinna. Nel corso della puntata del tg satirico andata in onda il 23 maggio 2017, Ficarra e Picone hanno teso una specie di agguato al conduttore di “Affari Tuoi”, avendo recuperato alcuni filmati che mostrano il presentatore dietro le quinte in preda a un attacco di ira.

A scatenare la sua rabbia è una concorrente della Valle d’Aosta, (qui il video) convocata in studio nel corso di uno speciale del programma organizzato con alcuni degli ex concorrenti della trasmissione, scelti tra quelli che avevano vinto di meno. Insinna si infuria principalmente con quanti lavorano insieme a lui dietro le quinte. La loro colpa? Non avere truccato le buste per fare in modo che a giocare fossero dei concorrenti più vicini al modello televisivo che Insinna immagina

Con questa rottura di caz**, la regola…ma pendiamo 5 stron** fatti bene! Cambiano la Costituzione, hanno truccato le votazioni per fare la Repubblica e noi non possiamo mettere nella busta 5 simpatici? Abbiamo preso 5 simpatici iellati. Una nana che parla con le mani davanti alla bocca se no sta muta. Quando li ho visti, 6 di questi li avrei presi a zampate nel cu**. Perché c’è un Dio, vinci 20 centesimi perché sei moscio.

Insinna si riferisce a una delle concorrenti avute in studio, una donna che effettivamente – e il video lo dimostra – parla in più occasioni tenendo le mani davanti alla bocca. La sua invettiva prosegue e punta a colpire quanti lavorano nella redazione di Affari tuoi

Queste cose perché caz** la fate tra di voi? Che cosa avete nel QI più di me. “Il concorrente non te lo facciamo vedere, scegliamo noi” ma che caz** scegliete? Col concorrente ci devo giocare io, la merce la lavoro io. Facciamo una riunione, li guardiamo insieme e io vi dico: “Questo è una mer**, questo è una mer** e questo è una mer**”. Avevamo 2/3 fighi e 7 dementi. Ma vattela a pija’ ‘nder cu**! Per farmi girare i coglio** ce ne vuole, ci siete riusciti! Una nana ha giocato. La si porta di là, la si colpisce al basso ventre e le si dice: “Adesso tu rientri e giochi” perché è Rai1, non è Val d’Aosta news, li mortac** tua. Siamo riusciti a prendere degli stron** come sempre, a tutti gli speciali.