Flavio Insinna tornerà a Cartabianca con un ruolo fisso nel programma della Berlinguer. Il conduttore e attore sarà inviato del talk show condotto dall'ex direttrice del Tg3 ed ogni settimana andrà in giro per offrire il suo punto di vista sui fatti di cronaca e attualità. Ad annunciarlo è stata la stessa Bianca Berlinguer in occasione della presentazione della seconda stagione del programma, in partenza su Rai3 a settembre: "Flavio Insinna sarà una delle novità. L'anno scorso siamo partiti in corsa, ci è stato chiesto di andare in onda a febbraio, è stata una fatica non indifferente visto che andavamo già in onda col quotidiano. È stato un rodaggio utile; la struttura quest'anno funzionerà meglio". 

Il conduttore era stato ospite di Cartabianca in due occasioni nel corso della scorsa stagione. La prima volta si rese protagonista di un discorso virale fondato sui valori della solidarietà e l'apertura verso gli altri. Nella seconda occasione era tornato per parlare degli oramai celebri filmati di Striscia che hanno rischiato di compromettere la sua reputazione pubblica, offrendo un immagine del conduttore cinica e sgradevole, esattamente contraria a quella mostrata in pubblico.

I servizi di Striscia contro Flavio Insinna.

Poco prima dell'estate, infatti, Insinna era stato oggetto di diversi servizi del programma di Canale 5 che, aggregando fuori onda di Affari Tuoi con riunioni tra Insinna e gli autori, avevano creato grande attenzione mediatica sul presentatore di Rai1, veicolando su di lui una mole incredibile di commenti social negativi. Una vicenda che inizialmente ha avuto un'eco mediatica impressionante, prima di sgonfiarsi col passare del tempo.