Uno dei protagonisti nella seconda puntata di C'è posta per te è Vincenzo, che cerca di ricostruire il rapporto con il figlio Salvo. Dopo la separazione dalla moglie, il suo legame con il bambino si è via via raffreddato sino a quando Vincenzo ha deciso di allontanarsi da lui: si sentiva percepito dal ragazzo soltanto come un estraneo da cui avere dei soldi. Ora Salvo ha 18 anni e ha accettato di ascoltare le parole del padre.

Ti ho lasciato che eri un bambino e adesso sei un uomo. Ma hai bisogno sempre di un padre, e sono qui. Mio padre, che era tuo nonno, era malato di Parkinson ma lui aveva bisogno di me e io di lui. Dopo che mi sono separato da tua madre ci vedevamo ma tu eri freddo e distante. Io mi sono allontanato e ho sbagliato perché non era colpa tua. Ora voglio che usciamo, ci vediamo. Tuo padre sta qui, è presente.

La decisione di Salvo

Salvo ha spiegato che in tutti questi anni ha visto il padre solo 6-7 volte l'anno. Maria De Filippi ha cercato di fargli capire che il padre è giocoforza un estraneo per lui, ma ora è disposto ad ammettere il suo errore e ricominciare. "All'inizio pensavo a lui", ha confessato il ragazzo, "Poi sono cresciuto, avevo mio nonno e ci ho fatto l'abitudine, ora mi manca meno. Su Facebook ho visto le foto di lui con la sua compagna e i figli di lei, ho pensato che ci dovevamo stare noi in quelle foto. Ho una patologia chiamata fenilchetonuria e lui non si è mai interessato, non mi ha seguito in ospedale". Salvo si è quindi detto disposto a riallacciare il rapporto con il padre, ma gradualmente. Inizialmente dubbioso, ha sciolto i dubbi in un attimo e ha accettato di aprire la busta.

Cos'è la fenilchetonuria

La patologia di cui ha parlato il giovane, la fenilchetonuria, è una malattia del metabolismo degli aminoacidi che, in assenza di trattamento, può determinare un ritardo mentale di grado variabile. La malattia viene tenuta sotto controllo evitando l’apporto di fenilalanina con uno rigido regime alimentare che tende a eliminare le proteine. Per questo, come ha spiegato Maria De Filippi, Salvo ha dovuto limitare notevolmente la sua alimentazione.