Domenica 9 dicembre è andato in scena l'ultimo scontro diretto da i due colossi domenicali delle reti generaliste, la sfida conclusiva tra la Domenica In di Mara Venier e Domenica Live di Barbara D'Urso. Una lotta senza esclusione di colpi di cui d'ora in poi resteremo "orfani". Non solo perché quella di ieri è stata l'ultima puntata del 2018 per il programma di Canale 5 (la Venier andrà invece in onda anche il 16 dicembre, con lo speciale Telethon), ma soprattutto perché nel 2019 cambierà tutto. Domenica Live, infatti, sfuggirà alla concorrenza spostando la messa in onda alle 17.20, praticamente quando il programma di Rai1 termina. Andiamo a conoscere i dati Auditel per vedere chi ha vinto la "battaglia" finale.

Domenica In vince (di poco) su Domenica Live

Partiamo dai numeri che mostrano l'andamento dei due programmi nell'orario in cui sono andati in onda in contemporanea, vale a dire i dati che ci permettono di capire chi ha vinto effettivamente. In sovrapposizione, Domenica In ha totalizzato 2.409.000 spettatori con il 16.36%, mentre Domenica Live ne ha registrati 2.394.000 con il 16.26%. Dunque, seppure per un soffio, la vittoria è andata alla Venier, ancora una volta.

I dati nel dettaglio

Veniamo ora ai numeri più dettagliati, riferiti ai vari segmenti delle due trasmissioni. Domenica In ha registrato 2.825.000 spettatori pari ad uno share del 17.8% nella prima parte, e 2.245.000 spettatori pari ad uno share del 15.7%, nella seconda. Domenica Live, invece, ha raccolto 2.076.000 spettatori (12.8%) nella presentazione dalle 13.59 alle 14.19, 2.411.000 (16.5%) nel segmento Attualità dalle 14.22 alle 16.56, 2.634.000 spettatori (18.4%) nelle Storie dalle 16.59 alle 17.27, 2.399.000 spettatori (16.1%) dalle 17.31 alle 17.54, 2.614.000 spettatori (16.5%) dalle 17.59 alle 18.22 e 2.311.000 spettatori (14.1%) dalle 18.28 alle 18.38 con la Politica.

La reazione di Barbara D'Urso

Dobbiamo ammetterlo: ci mancherà l'appuntamento con il confronto del lunedì mattina tra i dati dei due programmi. Così come ci mancherà l'ormai classico commento di Barbara D'Urso, che anche questa volta non ha mancato di rileggere i numeri a modo suo, addirittura definendo le informazioni fornite dall'Auditel come "dati inventati":

E anche ieri Domenica Live è stato il programma più visto della domenica pomeriggio!!! Un altro risultato incredibile grazie a voi!!! Domenica Live parte alle ore 14 all’11% di share e porta la curva di Canale5 al VENTI % di share sopra tutte le altre reti!! Pensate che la concorrenza parte dopo il Tg1 al 19% di share, OTTO punti sopra di noi, ma voi ci fate volare mentre gli altri come sempre scendono e perdono punti!!! Nonostante le nostre 13 amate pubblicità!! Alla faccia dei dati inventati che i soliti mettono in giro!!! E grazie a questo successo Domenica Live è stata promossa in PRIMA SERATA!!! Ecco di dati Auditel UFFICIALI, non le fake news: prima parte 16.05%, seconda parte 16,53%, Storie 18,39%, Attualità 16,47%. GRAZIEEEEEEEEE!!!!!!!

E anche ieri Domenica Live è stato il programma più visto della domenica pomeriggio!!! Un altro risultato incredibile grazie a voi!!! Domenica Live parte alle ore 14 all’11% di share e porta la curva di Canale5 al VENTI % di share sopra tutte le altre reti!! Pensate che la concorrenza parte dopo il Tg1 al 19% di share, OTTO punti sopra di noi, ma voi ci fate volare mentre gli altri come sempre scendono e perdono punti!!! Nonostante le nostre 13 amate pubblicità!! Alla faccia dei dati inventati che i soliti mettono in giro!!! E grazie a questo successo Domenica Live è stata promossa in PRIMA SERATA!!! Ecco di dati Auditel UFFICIALI, non le fake news: prima parte 16.05%, seconda parte 16,53%, Storie 18,39%, Attualità 16,47%. GRAZIEEEEEEEEE!!!!!!! ❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤ #domenicalive #auditel #successo #evviva #laverità #onestà #nonostanteildivarioiniziale #contuttalanostraamatapubblicità #conlenostrecopiate(male)clip #promozione 💃🏻💃🏻💃🏻💃🏻💃🏻 #primaserata #colcuore

A post shared by Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso) on