20 Gennaio 2015
19:04

Torna “X-Files”? La Fox pensa a un seguito della serie anni 90

La notizia è stata annunciata direttamente dai dirigenti del netowk americano che ha prodotto la celeberrima serie sulle avventure paranormali di Mulder e Scully. Il progetto dovrebbe coinvolgere ancora David Duchovny e Gillian Anderson.
A cura di Valeria Morini

Arriva dagli Usa una notizia che metterà in fibrillazione i fan delle serie tv anni 90. Dopo il ritorno annunciato di "Twin Peaks", un altro indiscusso cult del decennio potrebbe riaffacciarsi sul piccolo schermo: sarebbe in progetto un seguito di "X-Files", la celeberrima serie tv di fantascienza incentrata sulle avventure paranormali degli agenti Fbi Mulder e Scully.  La news arriva addirittura da Dana Walden e Gary Newman, rispettivamente il Presidente e l'Amministratore delegato di Fox, il network che mandò in onda la serie creata da Chris Carter per nove stagioni, dal 1993 al 2002. "È vero che siamo tornati a riparlare di XFiles, " ha confermato Newman durante la presentazione alla stampa dei nuovi prodotti Fox, "Contiamo di riuscire, prima o poi, a riportarlo in onda".

In passato, sono circolate voci di un terzo film per il grande schermo  e di un possibile reboot, ovvero di un rifacimento della serie come se l'originale non fosse mai esistito. Quest'ultima opzione, tuttavia, attirerebbe certo l'ira dei tanti fan (i cosiddetti X-Philes), per i quali è impensabile l'idea di nuovi episodi incentrati su Mulder e Scully senza i due carismatici protagonisti David Duchovny e Gillian Anderson. I boss della Fox hanno tuttavia assicurato che le trattative per un nuovo capitolo starebbero coinvolgendo direttamente i due attori.

Torneranno David Duchvny e Gillian Anderson?

Il nuovo progetto dovrà tuttavia fare i conti con i numerosi impegni delle due star. David Duchovny, dopo aver abbandonato i panni del caustico Hank Moody in "Californication", apparirà in una nuova serie dal titolo "Aquarius" (incentrata sulla setta di Charles Manson negli anni 60). Gillian Anderson ha invece appena completato la seconda stagione di "The Fall", cui potrebbe seguirne una terza, ed è anche tra i protagonisti di "Hannibal". Diverso è il caso del creatore Chris Carter, tornato improvvisamente libero dal momento che Amazon ha cancellato la sua ultima creatura "The After" dopo l'episodio pilota.

I "figli" di X-Files

È innegabile la svolta fondamentale nella storia della serialità americana impressa da "X-Files", forse la prima produzione televisiva che ha scatenato dibattiti tra fan su Internet, molto prima della nascita dei social network. Senza "X-Files" non sarebbero mai esistite serie come "Breaking Bad", il cui creatore Vince Gilligan è stato produttore e sceneggiatore della serie di Carter (proprio in un episodio di quest'ultima ha lavorato per la prima volta con Bryan Cranston, futuro Walter White). O come "Fringe" di J.J. Abrams, che alle vicende di Mulder e Scully deve molto in quanto a plot, personaggi e atmosfera. Se davvero il progetto andrà in porto, sarà quindi interessante vedere un "X-Files" aggiornato ai canoni qualitativi delle serie odierne. Nell'attesa di ulteriori aggiornamenti in proposito, non resta che andarsi a ripescare i vecchi episodi. E non dimenticare mai che "la verità è là fuori".

 
"X-Files", torna la serie dell'ignoto con nuovi episodi
Fox Mulder e Dana Scully sul ritorno di X-Files:
Fox Mulder e Dana Scully sul ritorno di X-Files: "Abbiamo pianto leggendo il copione"
“X-Files” ha una data ufficiale: andrà in onda il 24 gennaio 2016
“X-Files” ha una data ufficiale: andrà in onda il 24 gennaio 2016
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni