200 CONDIVISIONI
4 Febbraio 2018
18:11

Strane presenze in casa Vianello: “Viste due sagome: un uomo alto e una donna con caschetto”

Gianmarco e Rosalie, i nipoti filippini di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, raccontano che il fenomeno delle strane presenze in casa proseguirebbe: “Abbiamo invitato un’amica che si dice abbia il terzo occhio. Tremava e ha visto due sagome: un uomo alto e una donna con caschetto biondo”.
A cura di Stefania Rocco
200 CONDIVISIONI

Prosegue il fenomeno delle strane presenze in casa di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. A Domenica Live hanno partecipato Rosalie e Gianmarco, madre e figlio di origini filippine adottati dalla celebre coppia. Entrambi, già in passato, aveva raccontato di avere avvertito strani fenomeni verificarsi all’interno della casa che un tempo fu di Sandra e Raimondo e nella quale oggi vive la famiglia filippina. Questi fenomeni, benché siano trascorsi anni, starebbero andando avanti:

I miei genitori sono molto credenti e l’idea che Sandra e Raimondo ci proteggano in questa casa mi piace.  In sala, ad esempio, è accaduta una cosa strana. Mia madre era poco lontano e la tv si è accesa da sola, sintonizzandosi su un canale che di solito non mettiamo mai, ma non c’era nessun messaggio per poi. Nel bagno una mattina, papà ha sentito la doccia spalancarsi. Mamma si è rivolta a una sua amica che si dice sia in possesso del terzo occhio. Mentre mi stava massaggiando questa ragazza aveva dei fremiti. Vedeva all’ingresso due sagome: un signore alto e quasi calvo e una signora bionda con il caschetto. Un’altra volta, mentre ero in camera mia, una porta si è prima aperta e poi richiusa da sola. Infine, una sera avevamo degli ospiti. A tavola erano sedute mia madre e mia cugina e sull’armadio di fronte, che è molto lucido, mia cugina ha visto una sagoma passare e dirigersi in corridoio.

Il racconto di Ana Laura Ribas

Ad accodarsi alla discussione generale è stata Ana Laura Ribas che ha raccontato di avere visto il padre due anni dopo la sua morte. Non aveva un buon rapporto con l’uomo quando era in vita e ha ricordato che, pur trattandosi di un signore bellissimo, sarebbe morto trascurato e non al pieno della forma fisica. Di seguito il suo racconto:

Mio padre morì nel 99 ma non andai al suo funerale perché non avevamo un rapporto, non avevamo mai messo a posto le tensioni che ci avevano divisi. Un giorno, uno anno o due dopo, ero a casa da sola. Andai in bagno e vidi mio padre, ancora molto bello,che mi sorrise e mi guardò come per chiedermi perdono. Sono andata a indagare e ho letto perfino cose nascoste dalla Nasa. Sono convinta che siamo in compagnia delle anime.

Presenze anche per Serena Grandi e il figlio

L’ultimo a raccontare la sua esperienza è stato Edoardo Ercole, figlio di Serena Grandi. Come per i nipoti dei Vianello, anche lui avrebbe avvertito la presenza di una persona cara già morta da tempo: il padre Beppe. L’episodio si sarebbe verificato subito dopo il Natale del 2017, nella casa in cui Corinne Clery conserva le ceneri del marito defunto:

Il 26 dicembre scorso sono stato a casa di Corinne. In quei giorni ho sentito la presenza di mio padre nella stanza in cui sono conservate le sue ceneri.

200 CONDIVISIONI
Cosa vedi: un uomo o una donna?
Cosa vedi: un uomo o una donna?
66.539 di Quiz e Logica
'Stasera casa Mika', Luciana Littizzetto presenza fissa nel programma
'Stasera casa Mika', Luciana Littizzetto presenza fissa nel programma
“La Forma dell’Acqua - The Shape of Water”: il film di del Toro candidato a 7 Golden Globe
“La Forma dell’Acqua - The Shape of Water”: il film di del Toro candidato a 7 Golden Globe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni