17 Dicembre 2014
18:30

Stephen Collins confessa gli abusi: “Ho fatto qualcosa di terribile”

L’attore di “Settimo cielo” ammette le molestie commesse ai danni di minori in un comunicato rilasciato a “People”. E racconta: “Da allora cerco di rimediare a quello che ho fatto”.
A cura di Valeria Morini

Stephen Collins, l'attore conosciuto da tutti per il ruolo del capofamiglia Eric Camden nella serie tv "Settimo Cielo", ammette di aver compiuto molestie ai danni di tre minori dagli anni '70 ai '90. La notizia che lo vedeva indagato per "inadeguato contatto sessuale con minorenni" è uscita alcuni mesi fa e ha sconvolto il mondo della tv americana e i tanti fan di Collins, che mai avrebbero associato il bonario reverendo protagonista di quel telefilm a reati di natura sessuale. Dopo un lungo silenzio, l'attore ha deciso di spiegare tutto in un comunicato fornito a "People".

Quarant'anni fa, ho fatto qualcosa di terribilmente sbagliato di cui sono profondamente dispiaciuto. Da allora ho cercato in tutti i modi di rimediare a quell'errore. Ho deciso di affrontare la questione pubblicamente perché due mesi fa diverse testate hanno pubblicato una registrazione fatta dalla mia ex moglie, Faye Grant, durante una seduta di terapia di coppia a gennaio 2012. L'incontro è stato registrato senza il mio consenso né quello del terapista. Nella registrazione, ho descritto eventi che avevano avuto luogo 20, 32 e 40 anni fa. La pubblicazione della registrazione ha portato a ipotesi e allusioni su ciò che ho fatto che vanno ben oltre ciò che è effettivamente accaduto. Per quanto difficile sia, voglio che le persone sappiano la verità.

L'attore ha dunque ammesso di aver compiuto molestie nei confronti di tre donne. Ha inoltre spiegato di aver incontrato una di loro, con cui è riuscito a scusarsi per il terribile gesto.

Ho avuto l'opportunità di incontrare una di queste donne, 15 anni fa. Mi sono scusata e lei è stata incredibilmente gentile, ma quando ho capito durante la mia terapia che parlare direttamente con loro di queste cose le avrebbe danneggiate, ho deciso di non contattare le altre due donne, che oggi hanno rispettivamente circa 50 e 30 anni.

Dopo queste importanti dichiarazioni, resta da capire come evolverà la situazione giudiziaria di Collins e se i reati, avvenuti ormai decenni fa, saranno dichiarati prescritti.

Stephen Collins:
Stephen Collins: "Non sono un pedofilo, non sono attratto da minori"
Stephen Collins la fa franca, non sarà denunciato per aver abusato di minori
Stephen Collins la fa franca, non sarà denunciato per aver abusato di minori
Stephen Collins rompe il silenzio:
Stephen Collins rompe il silenzio: "I fan di 'Settimo Cielo' mi sostengono"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni