Bevagna è considerato uno dei borghi più belli d'Italia. Poco più di 4000 abitanti in provincia di Perugia, in Umbria cuore dell'Italia, sono il teatro da ormai due anni di un micro universo fantastico ed emozionante, quello di "Sara e Marti". È il nuovo fenomeno nazionale dal linguaggio innovativo prodotto dalla The Walt Disney Company Italia e dalla Stand By Me. Un titolo che si compone di tre stagioni e un lungometraggio in onda su Disney Channel e, in chiaro, su RaiGulp, la rete per ragazzi del servizio pubblico.

La trama di Sara e Marti

Ma chi sono Sara e Marti. Interpretate rispettivamente da Aurora Moroni e Chiara del Francia, sono due sorelle che insieme al loro padre Valerio si trasferiscono da Londra nel paesino di Bevagna, nel quale il padre è nato e cresciuto. Mentre la sorella più piccola è ottimista circa la decisione del padre, che vuole inseguire il sogno di diventare scrittore, Sara non è d'accordo con la scelta di lasciare la megalopoli e capitale inglese per la minuscola Bevagna. Giorno dopo giorno, però, le ragazze si ambienteranno e riusciranno a crearsi nuovi interessi, nuove amicizie e nuovi affetti.

Il linguaggio di Sara e Marti

"Sara e Marti" si lascia apprezzare per un linguaggio decisamente innovativo che cattura per affinità con le generazioni più giovani. Di grande rilevanza è anche il successo che le protagoniste incontrano sui social network, oltre a essere una promozione quotidiana del bellissimo borgo umbro di Bevagna. Un'altra peculiarità della serie è che lascia molto spazio all'improvvisazione degli attori, che in scena si raccontano e affrontano le situazioni in maniera personale, proprio come farebbero nella realtà di tutti i giorni.

Il film della serie Sara e Marti

Il primo lungometraggio della serie "Sara e Marti" sarà messo in onda su Rai Gulp, sabato 9 maggio alle 20.30 (canale 42 digitale terrestre). Diretto da Emanuele Pisano, il film vede la partecipazione di tutti i personaggi dello show. Alla fine dell'estate, Sara e Marti sono ancora a Bevagna e mentre Marti è impegnata a preparare due feste nelle quali dovrà suonare e cantare, Sara partirà alla volta di Modica, in Sicilia, insieme ai Catalano. Sarà l'occasione per la ragazza di sperimentare nuovi sentimenti e nuove emozioni. Il filo conduttore è ancora una volta una storia per ragazzi ambientata tra l'eccellenza e la bellezza di determinati luoghi, questa volta al sud del nostro Paese.