Cinque anni. Tanto è durata l’esperienza di Patrizio Roversi alla guida di Linea Verde. Volto Rai da tempo, il conduttore è stato alla guida della celebre trasmissione di Rai1 dedicata all’agricoltura a lungo prima di essere allontanato senza troppe spiegazioni. È lui stesso a raccontarlo nel corso di un’intervista rilasciata a Spy in cui fa sapere di avere scoperto il mancato rinnovo solo a pochi giorni dalla presentazione dei nuovi palinsesti Rai:

Non è successo niente di particolare, semplicemente chi ha la responsabilità di decidere non mi ha riconfermato l'incarico. Me lo hanno detto all'improvviso, un paio di settimane prima della presentazione dei palinsesti Rai, a giugno. Un po' di dispiacere c'è: cinque anni alla conduzione di un programma del genere sono un ciclo molto lungo, forse la mia è stata una delle parentesi più lunghe a Linea Verde, dopo quella di Federico Fazzuoli. Ma non ho ricevuto particolari spiegazioni dai vertici Rai circa la mia esclusione, e lo dico senza accenno polemico: è stato deciso così e basta.

Troppo giovane per andare in pensione

Roversi fa sapere che potrebbero esserci altri progetti per lui, in Rai o altrove. La delusione, tuttavia, è ancora forte. Il conduttore ha sperimentato quest’anno quel sentimento che ha accomunato tristemente molti italiani, ritrovatisi improvvisamente senza un lavoro: “Al momento ci sono ipotesi e idee, sia con reti Rai sia con canali al di fuori del servizio pubblico, ma niente di concreto: mi sento un esodato. Sono troppo giovane per la pensione e quindi mi tocca continuare a lavorare”.

Al suo posto Federico Quaranta, confermata la Ferolla

A prendere il posto di Patrizio Roversi al timone di Linea Verde sarà Federico Quaranta, conduttore radiofonico e televisivo che già prese il posto, solo momentaneamente, di Antonella Clerici a La prova del cuoco. Confermata, invece, l’ex Miss Italia Daniela Ferolla il cui posto in trasmissione resta stabile. Linea Verde, dunque, andrà in onda regolarmente anche nel corso della prossima stagione televisiva Rai.